.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

martedì 11 agosto 2015

PERCHÉ CI PIOVE IN TESTA ?







Nuvole nerissime di rabbia e vapore , ne vediamo tante addensarsi nel nostro cielo .
Ma , non sempre ci rovesciano sulla testa violenti acquazzoni ; a volte , basta un lieve spostamento d'aria , per portarle a scaricarsi altrove .
In modo simile , ci passano vicine molte disgrazie , minacciando di colpirci con miriadi di proiettili acuminati .
È inevitabile che il loro aspetto rivoltante incuta timore e grave preoccupazione .
Si sappia - peró - che , cedendo al panico che provocano , s'agisce inconsultamente , invitandone l'azione , aprendo loro la nostra porta ed annientando ogni difesa .
Soltanto osservandole con cautela e rispetto , si possono seguirne le peripezie , pur mantenendosi a distanza di sicurezza .
Ignorandole o sottovalutandole - invece - assicuriamo loro ampio margine d'intervento , e c'esponiamo incoscientemente a tutta la distruzione ch'arrecano .
Il saggio navigatore sa quando é tempo di rifugiarsi in un porto sicuro .
Non rimane in alto mare , se riceve bollettini ch'invitano alla prudenza .
Ma non cambia rotta appena vede un temporale all'orizzonte , o un'onda s'increspa nervosamente .
Come lui , ognuno deve comportarsi quando appaiano chiari segnali di difficoltá incombenti , e s'annunciano situazioni incontrollabili .
Con la consapevolezza che sempre esistono soluzioni per chi non s'arrende facilmente , e le ricerca con persistenza e fiducia .
Si eviti - peró - di credersi immuni alla disgrazia : caderci dentro , e patirne alcune conseguenze , é spesso inevitabile , parte integrante del vivere sulla Terra .
Non costituisce affatto un insuccesso , né manifesta prova d'inferioritá !

                                                                                Messaggio psicografato il 2 di Agosto .







8 commenti:

Stefano Endrich ha detto...

Ci piove in testa per due motivi. Uno: piove - Due non abbiamo un riparo.

LED ha detto...

Ogni commento qui é molto gradito , in quanto costituisce un tentativo di partecipazione , un punto-di-vista , destinato ad arrichire tutti coloro che lo leggono .
Io credo fermamente che anche solo una parolina appropriata possa innescare una cascata di pensieri illuminati .
Caro Stefano , questa volta - peró - non ti sei sforzato molto , vero ?
Accetto comunque il tuo occasionale cinismo , so che non sempre i messaggi che pubblico sortiscono in te un effetto costruttivo .
Ma non abbandono la speranza che , un giorno , tu possa beneficiarne in modo piú completo .
Per ora , dobbiamo accontentarci , tu & io , di mantenere questo tenue legame di curiositá reciproca ....

CIAAO !!!

Stefano Endrich ha detto...

Perdonami. La mia mentalità ristretta spesso si limita al principio causa-effetto.
La soluzione deve essere cercata di conseguenza. Fa parte del mio essere troppo concreto anzi crudo. Dai miei dodici anni ho capito che avrei dovuto imparare tutto da solo. Ancora meglio: avrei dovuto mediare e filtrare tutti gli insegnamenti, perchè i "dogmi" o/e le verità rivelate sono pericolose. Da una parte si capisce dall'altra si ragiona e si filtra. Non credo mai a nessuno che mi racconta che ha "capito tutto". L'unica a cui do questo premio è un amico che è riuscito a costruirsi una rendita e vive felice in un'isola del pacifico da 20 anni.

LED ha detto...

Stefano ,
questo sí ch'é un commento come si deve .... ;-)
Sono perfettamente d'accordo con te , anch'io non credo in alcun " dogma " e filtro accuratamente tutta l'informazione che mi giunge !
Ho coscienza di non avere capito proprio un bel niente , e mi guardo bene dall'imporre idee o soltanto suggerimenti a chi non me li richieda .
Come t'ho giá spiegato , io qui mi limito a RIFERIRE quanto mi viene comunicato , senza la pretesa d'insegnare niente a nessuno , né tantomeno l'arroganza di credermi superiore perché svolgo un compito che puó risultare utile a qualcuno ...

CIAAAO !!!

Stefano Endrich ha detto...

Allora mi è sfuggito qualcosa: ma CHI ti riferisce?
Questo è dunque il punto

LED ha detto...

Scusami tanto , caro Stefano ,
credevo che fosse un punto CHIARO che questi messaggi , che pubblico da piú d'un anno , sono PSICOGRAFATI .
Il termine indica una trasmissione a livello spirituale .
Implica che chi si mette in contatto con me NON é una persona in carne-ed-ossa come te !! :-D
..... Mi aspetto tue ulteriori domande , quindi non scendo ancora in particolari , OK ?

Stefano Endrich ha detto...

Ma certo che arrivano altre domande! In vita mia non ho mai sentito il termine "psicografato" (il correttore me lo dà in rosso); posso intuire ma manca ancora il soggetto, l'emittente; non credo sia Canale 5...

Sarebbe un soggetto spirituale che ti suggerisce questi magnifici post e insegna a tutti noi come affrontare la vita e le sue difficoltà; ma quale autorità avrebbe?
Un dio, un'anima generosa, un extra-terrestre?
Come sei venuta in contatto con questo fantastico essere?

Ora sono proprio curioso.

LED ha detto...

Ottimamente , Stefano !!
Oltre a dimostrare una sanissima curiositá , questo tuo ultimo intervento é estremamente utile , perché m'induce a chiarire alcuni dubbi , che , chi segue questo Blog , possa ancora nutrire ...
Quindi , ti ringrazio per l'opportunitá .
Rispondo cosí :
- Il termine " Psicografía " esiste e significa - come hai ben intuito - " Comunicazione scritta di natura Spirituale " .
Si tratta d'una manifestazione medianica , molto piú comune di quanto tu creda .
È una facoltá che molti posseggono , anche se spesso si rifiutano d'assecondarla , o vengono repressi per ragioni religiose o sociali .
Nel mio caso , avviene in modo per nulla spettacolare : semplicemente INTUISCO quello che poi trasformo in messaggio .
Soltanto in un'occasione la mia mano s'é mossa meccanicamente , in maniera totalmente indipendente dalla mia volontá .
Non mi sento peró mai responsabile per il contenuto , ed anche lo stile letterario utilizzato non m'appartiene .
- Sí , l'emittente é uno Spirito , anche se non é sempre lo stesso .
Conviene che si sappia che l'unica finalitá di questo esercizio é la diffusione di principi e situazioni , che possano aiutare chi ne viene in contatto .
Dal che si deduce una sicura elevazione di chi trasmette e mi usa come strumento divulgativo .
Mi piace molto pensare che si tratti di " ANIME GENEROSE " , che si preoccupano di condividere con noi il frutto delle loro esperienze passate , che c'osservano e consigliano con simpatia .
In modo discreto , ma efficace .