.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

lunedì 21 agosto 2017

IL BORDELLO NELLA JUNGLA !!!


Nel lungo e tortuoso processo , che tutti noi affrontiamo in questa vita e che dovrebbe aiutarci a comprendere meglio le motivazioni e gli impulsi che ci spingono a certe azioni , non dovremmo mai tracurare un'attenta osservazione del Mondo Animale che ci circonda .
Un'importante ramo della ricerca scientifica - l'Etologia - studia l'esistenza di molte specie zoologiche in modo analitico e causale , tentando di stabilire una relazione tra i comportamenti , e le condizioni che li precedono e determinano .
Come essere bio-psico-sociale , mi interessa particolarmente riscontrare , nella " Natura " , tutte quelle componenti , che hanno permesso al Genere Umano di sviluppare , quella che noi chiamiamo " Cultura " .
Nella prima metá del secolo passato , prevalse la visione scientifica che uomini e donne dovessero distaccarsi dal Mondo Naturale e , per affermare la propria superioritá , fosse loro indispensabile antagonizzare le specie non-umane .
Fortunatamente , questo concetto si scontró con l'evidenza che - abbordando uno studio di come gli animali superiori , e soprattutto i primati , si relazionano con l'ambiente in cui si vengono a trovare - si possono dedurre anche preziose informazioni riguardanti Noi stessi ed i nostri comportamenti sociali .
La Psicologia moderna usa - frequentemente e con grande successo - l'analisi derivante dall'osservazione di reazioni tipiche degli animali , per confermare , complementare ed approfondire , il conoscimento dei fenomeni psicologici di Noi umani .
Molte conoscenze relative ai meccanismi della nostra psiche sono stati scoperti , semplicemente osservando esseri biologici , giudicati inferiori , ma dotati di una predisposizione per la vita sociale simile alla nostra .
Si aggiunga che - oltretutto - studi di questo tipo sono facilmente accessibili , anche in paesi del terzo-mondo , dotati di tecnologie poco sofisticate , mentre i costi relativi si rivelano senz'altro inferiori , a quelli necessari per svolgerli su scala umana .
Modelli e concetti teorici , derivanti da studi etologici , vengono ormai applicati per monitorizzare i progressi , che compiamo nella nostra infanzia .
Conseguentemente , si é appurato che , molte delle nostre scelte esistenziali , altro non sono , che reazioni naturali a stimoli presenti nel nostro ambiente evolutivo .
Permettemi , adesso , di rubarvi ancora 5 minutini , introducendo uno studio a cui é stata data ampia visibilitá in Media scientifici e non .
Due scienziati , Cristina Gomes e Christophe Boesch , in un Parco Nazionale della Costa-d'Avorio , hanno seguito attentamente - per lunghi anni - l'interattivitá degli individui , all'interno di una comunitá di una ventina di Scimpanzé .
È apparso loro - in modo inequivocalmente chiaro - che esistono rituali sessuali costantemente applicati , e delle cui componenti sociali é impossibile dubitare .
Pur non assumendo comportamenti monogami , le femmine concedono la loro disponibilitá sessuale , in modo selettivo e discriminante .
Le attenzioni , che i maschi rivolgono loro , raramente producono l'effetto sperato , mentre sono i bocconi alimentari , che alcune si vedono offire , a determinare il susseguente sviluppo del corteggiamento .
Pare proprio che le femmine si " prostituiscano " , nel senso che é loro abitudine riservare i " favori sessuali " , a quei partner maschi che comprendano la logica di offrire qualcosa in cambio .
Per di piú , conta anche la natura del " regalino " e , solitamente , un cibo piú raro e prelibato apre molte piú porte , che un semplice mazzo di foglie di bambù .. hehe ;-P
In molti casi , il processo é sorprendentemente semplice e diretto : il maschio arriva al cospetto di una Scimpanzé in estro , e le mostra , immediatamente , il cibo che intende offrirle ; lei lo analizza con interesse , e se lo ritiene adeguato alle sue aspettative , ancora prima di portarlo alla bocca , si volta , mostrando il posteriore , in segno dichiarato di disponibilitá .
Altri primati come i Gorilla , i Gibboni ed i Babbuini sembrano applicare meccanismi analoghi che regolano i rapporti sessuali , se non altro permettendo , a maschi " piú simpatici e generosi " , una specie di diritto di " prelazione " , quando la femmina é disponibile a venire montata .
Ne risulta che , lo sperma introdotto dai primi arrivati , rappresenta - per ovvii motivi - la pricipale componente , che determina la propagazione della specie .
Agli ultimi arrivati - di solito piú deboli , anziani e portatori di malattie - viene solo concesso un breve sfogo , quando , ormai , la fecondazione é avvenuta .
Non risultando una gravidanza , dall'accoppiamento con chi é palesemente in condizioni fisiche inferiori , si impedisce che il futuro della comunitá , sia messo in discussione .
È curioso peró che Madre Natura abbia scelto una consuetudine , in base alla quale , in una specie di baratto , il consenso al rapporto sessuale , viene concesso piú facilmente , a chi sa " comprarlo " , offrendo oggetti ed attenzioni , o mostrandosi determinato all'azione .
Se nella Jungla esistessero Bar & Ristoranti , quegli avventori maschi , che vi ci invitino le loro compagnie femminili , si assicurerebbero la successiva soddisfazione sessuale .
Non é ancora ipotizzabile , ma la continua evoluzione comportamentale potrebbe arrivare a creare rudimentali forme di " Bordello " , dove , alcune specie animali piú " evolute " , trovino un contesto , che permetta di retribuire in qualche modo , chi disponibilizza le sue funzioni procreative !!!
Lo suggerisco scherzando , ma é una possibilitá da non scartare totalmente !!

Di sicuro non Vi sfuggiranno tutte le implicazioni , che questi atteggiamenti comportano .
Si potrebbe dire che si tratta di un processo sociale istituzionalizzato , che determina - all'interno di una societá primitiva come quella degli Chimps - il concetto che il Sesso sia un " favore " , che puó venire " scambiato " , per ottenere vantaggi di altro tipo , come la possibilitá di una migliore alimentazione , o la gratificazione di constatare come la propria avvenenza venga apprezzata .
Non c'é bisogno di ricorrere ulteriormente a studi etologici , per poter affermare che - quindi - un comportamento simile , di noi donne che " affittiamo il nostro corpo " in cambio di compensi economici , trova riscontro nel Mondo Naturale e non dovrebbe suscitare tante perplessitá morali .

martedì 8 agosto 2017

HABIA .



Avrei preferito che l'ubicazione spazio-temporale di questo racconto rimanesse vaga , come se si trattasse di una favola .
Sapete quanto sia suscettibile al fascino della virtualitá e come , spesso , anche quando riferisco eventi reali , mi piaccia aggiungervi una patina di elementi onirici .
È mia profonda convinnzione che la vita di tutti sia un intricato gioco , che non si sottomette a regole fisse e che , quindi , si presta ad essere interpretato da ognuno in modo differente .
In questo caso , poi , siccome la protagonista é una ragazza come me , non escluderei che si possa utilizzare la sua storia anche come metafora della mia stessa esistenza .
Ma , se lasciassi scegliere , a chi legge , l'ambiente ed il periodo storico che piú gli sembra congeniale , forse tradirei i miei doveri di cronista imparziale , e di fedele illustratrice della realtá che ci circonda .
Mi vedo costretta , quindi , a scrivere un breve preambolo , che spero servirá a molti d'informazione .
Habia ha 22 anni e vive da sempre a Wadia , piccolo centro nel distretto di Therad Taluka in Nord-Gujarat , India , non molto distante dal confine con il Pakistan .
Assieme a lei , ed alla sua famiglia , vivono , in totale armonia , un migliaio d'altre persone dello stesso gruppo étnico , quello dei Saraniya .
Anche se non originari della zona , possono essere considerati come i legittimi occupanti del centinaio di piccole dimore di quel villaggio , la cui caratterstica principale consiste nel fatto che il 100% dei suoi abitanti é dedito alla prostituzione .
Vi risparmio i complessi dettagli storici che hanno favorito l'instaurarsi di questa situazione .
Per ora basta che sappiate che non si tratta di un fenomeno singolare in India : in Rajasthan , per esempio , esistono una dozzina di paesini abbarbicati sulle montagne , ed anche qualche cittadina densamente popolata , dove é considerato naturale che gli incontri sessuali a pagamento costituiscano l'unica forma di sussistenza .
Si deve risalire alla fine del XVII Secolo per incontrare i primi episodi di questo traffico che , ora , ai giorni nostri , é piú fiorente che mai .
Habia , dunque , é una contemporanea di noi tutti , non viene mostrata in un Museo , né rappresenta un mondo fatto di tradizioni , ormai anacronistiche ed inadeguate ai nostri tempi .

**************************************************************************



QUANDO UN TRAMONTO NON LASCIA ORDINATAMENTE LA SCENA AL SUBENTRARE DELLA NOTTE , CI SONO MOTIVI PER PREOCCUPARSI .
I BAMBINI CHE GIOCANO RINCORRENDOSI PER LE STRADE POLVEROSE NON SANNO CHE É ORA DI RIENTRARE A CASA PER CONSUMARE L'ULTIMO PASTO DELLA GIORNATA E POSSONO ESTENUARSI IN UN MOTO APPARENTEMENTE SENZA FINE .
E I LORO GENITORI SI CHIEDONO SE SIA GIUSTO CASTIGARLI PER MANIFESTAZIONI D'INDISCIPLINA , CHE , LORO STESSI , INCORAGGIANO COSTANTEMENTE .
ANCHE GLI ANIMALI DOMESTICI RIMANGONO DISORIENTATI , CONTINUANO LA RICERCA DI CIBO , A CUI SI DEDICANO NELLE ORE DIURNE , INVECE DI FINGERE UN BISOGNO DI RIPOSO , COME LE OMBRE CHE VEDONO ALLUNGARSI CONTRO LE CAPANNE DEGLI ESSERI UMANI .
PER HABIA , IL RISTAGNARE DELLA LUCE CREPUSCOLARE RENDE DIFFICILE PREVEDERE QUANDO POTRÁ MOSTRARE UN POCO DI PIÚ DELLA SUA PELLE NUDA A CHI SI AGGIRA IN CERCA DI COMPAGNIA .
ALLORA INTONA UNA CANZONE .
PAROLE TANTO TRISTI DA SUSCITARLE UN TREMOLIO CHE POTREBBE TRASFORMARSI IN PIANTO , SE NON VENISSERO ACCOMPAGNATE DA UN ALLEGRO SOTTOFONDO MUSICALE .
IN WADIA NON SI É MAI SOLI .
QUANDO SI CANTA SI TROVA SUBITO UN'ALTRA VOCE AMICA CHE FACCIA DA ECO , PRIMA CHE DECINA DI MANI SCANDISCANO IL RITMO CRESCENTE D'UNA DANZA TRIBALE .
ED ANCHE UN CORTEGGIAMENTO PUÓ INIZIARSI LÍ , DI FRONTE AD UNA CAPANNA , SENZA CHE NESSUNO SI SCANDALIZZI , O IMPONGA CHE DIVENTI UN AFFARE PRIVATO , NASCOSTO DALLE PARETI D'UNA STANZA .
QUELLA STRANA SERA - PERÓ - LE ATTIVITÁ SESSUALI SEMBRAVANO SOLO UN RICORDO D'UNA EPOCA LONTANA .
PER HABIA E LE ALTRE NON SAREBBE STATO FACILE INCONTRARE CHI PAGASSE PER LA LORO COMPAGNIA , A CAUSA D'UNO SCIOPERO DEGLI AUTOTRAPORTATORI , SCONTENTI DELLE MISERRIME CONDIZIONI DI LAVORO , ED ANCORA IN ATTESA DEL MAGRO SALARIO DEGLI ULTIMI DUE MESI .
COSÍ , PER UNA VOLTA , INVECE DI ADOCCHIARE STRANIERI , SPERANDO CHE SI RIVELASSERO GENEROSI ED EDUCATI , TUTTE LE RAGAZZE DEL VILLAGGIO INIZIARONO A DANZARE SULLA SOGLIA DELLO LORO PRIMITIVE ABITAZIONI .
E GLI UOMINI DEL VILLAGGIO , CHE , SOLITAMENTE , SI IMPEGNAVANO A SUGGERIRE E CONSIGLIARE GLI AVVENTORI , ELOGIANDO LE CAPACITÁ AMATORIE DELLA LORO MOGLIE , O INDICANDO UNA GIOVANE VICINA COME DIVERTENTE ALTERNATIVA , RIMASERO AD OSSERVARE LA SCENA , SPETTATORI IN UN TEATRO COSTRUITO SUI LORO AFFETTI .
HABIA S'ALLONTANÓ D'UN PAIO DI METRI DALLA STUOIA CHE SOSTITUISCE LA PORTA DELLA CAPANNA .
È LÍ CHE SI FORMA UNA PICCOLA CODA DI UOMINI , IN ATTESA DI POTER ENTRARE E SDRAIARSI CON LEI SUL LETTUCCIO METALLICO DOVE OGNI MOVIMENTO CHE NON SIA RECIPROCO E CONDIVISO RISULTA DIFFICILISSIMO .
QUELLA SERA , INVECE , LE VENNE INCONTRO CORRENDO UN BAMBINO COMPLETAMENTE NUDO .
AD UN PASSO DA LEI , INCESPICÓ IN UN CUMULO DI CARTA STRACCIA E , AGGRAPPANDOSI AD UN PANNO STESO AL VENTO , FINÍ PER ARROTOLARSELO INTORNO , COME UNA COPERTA .
FORSE PER VOLERLO SCHERMARE DALLE RISATE DI TUTTI , O , SEMPLICEMENTE , PER DIMOSTRARGLI AFFETTO , HABIA ALLUNGÓ UNA MANO , E LO TIRÓ VERSO DI SÉ .
IN QUEL VILLAGGIO TUTTI SONO FIGLI DI TUTTI E DI NESSUNO .
NON ESISTE UNA PRECISA GERARCHIA NÉ , TANTOMENO , SI ATTRIBUISCE IL VALORE CHE DIAMO NOI ALLA GENEALOGIA .
QUEL BAMBINO , ANCHE SE BIOLOGICAMENTE FRUTTO DELLA GESTAZIONE DI UN'ALTRA DONNA , PROBABILMENTE FECONDATA DA UNO " STRANIERO " , IN QUEL MOMENTO SI SENTÍ CULLATO TRA LE BRACCIA D'UNA MAMMA .
ED OGNUNO DEI PRESENTI , UOMINI E DONNE , RICONOBBE IN LUI UN DISCENDENTE DELLA PROPRIA STIRPE .
IL GIORNO DEL SUO QUINDICESIMO COMPLEANNO , TUTTI SI RICORDERANNO DI COMMEMORARE IL SUO PASSAGGIO ALL'ETÁ ADULTA .
NEL CASO D'UNA RAGAZZA , SARÁ ANCHE IL PRIMO GIORNO DI " LAVORO " , L'INIZIO D'UNA PARTECIPAZIONE ATTIVA ALLA VITA ECONOMICA DI QUELLA COMUNITÁ .
AI RAGAZZI SI RICHIEDERÁ , ALLORA , DI IMPEGNARSI ATTIVAMENTE , IN MODO DA FAVORIRE IL COMMERCIO DELLE LORO COMPAGNE .
IN QUEL GIORNO VERRANNO INVIATI , PER LA PRIMA VOLTA , SULLE PRINCIPALI STRADE DELLA ZONA , ALLE FERMATE DEGLI AUTOBUS , NELLE STAZIONI FERROVIARIE , E IN MILLE ALTRI LUOGHI , DOVE SI POSSA PROMOZIONARE LA BELLEZZA DELLE DONNE CHE ABITANO WADIA .
AGIRANNO , COSÍ , DA " TESTIMONIALS " ED , AL CONTEMPO , DA MEDIATORI .
MUSICA E DANZE SENSUALI , BANCHETTI E VESTI SUNTUOSE NON SONO CONFINATI AD OCCOSIONI SOLENNI .
IN QUEL VILLAGGIO COSTITUISCONO UNA COMPONENTE COSTANTE DELLA VITA DI TUTTI I GIORNI .
QUANDO HABIA CAPÍ CHE LA SERA , FINALMENTE , SI FOSSE DECISA A FARE LA SUA APPARIZIONE , ABBASSÓ UN POCO LO SGUARDO , ORMAI STANCO COME I MOVIMENTI D'UNA DANZA SENZA PARTNER .
QUEGLI OCCHIONI COLOR DEL FUOCO NON SI SOFFERMARONO SU QUALCUNO IN PARTICOLARE .
ARROSSÍ LEGGERMENTE , AGGIUNGENDO , INVOLONTARIAMENTE , UN ELEMENTO DI CONTRASTO AI TONI DOLCI DELLA SUA CARNAGIONE OLIVASTRA .
QUEL SUO CALORE INTERNO S'OPPOSE , COME BALUARDO , ALL'INCIPIENTE FREDDO CHE SCENDEVA DAI MONTI .
L'OMBRA DEL SENO ALTEZZOSO SI EVIDENZIÓ IN QUEL CHOLI ARABESCATO DA COLORI CHE , ORMAI , NESSUNO PIÚ POTEVA DISTINGUERE .
PUR COPRENDOLE LE SPALLE , L'INDUMENTO LASCIAVA SCOPERTO L'ELEMENTO SONTOSO DI UN ELABORATO PROCESSO SEDUTTIVO , UN OMBELICO DOLCE COME UN FRUTTO DI FINE-ESTATE .
HABIA SI POSÓ UNA MANO SULLA FRONTE , DELICATAMENTE LISCIANDOSI COME PER RASSICURARSI , PER CALMARE IL FLUSSO DEI SUOI PENSIERI .
AVVOLSE UN RICCIOLO RIBELLE TRA LE DITA SFACCENDATE .
POI , UN SORRISO TIMIDO NASCOSE LA VERGOGNA DI DOVER PASSARE L'INTERA NOTTE DA SOLA .