.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

lunedì 16 novembre 2015

CHI S'INVAGHISCE DELLA PROPRIA BONTÁ ...








La condizione terrena comporta una visione tanto ristretta , da determinare l'impossibilitá di distinguere con sicurezza i meriti dalle colpe .
Mancano elementi probanti , che corroborino qualsiasi forma di giudizio , ci si deve affidare al buon senso per valutare ogni situazione , e trarne gl'insegnamenti opportuni .
Ma - anche cosí - nessuno puó essere certo dell'innocenza dei propri intenti , né autorizzarsi giustificazioni di provata validitá assoluta .
Conseguentemente , conviene abbandonare atteggiamenti , che si basino s'una pretesa superioritá nei confronti d'altri esseri umani , e ridimensionare , sempre , il proprio orgoglio .
Ricordarsi che ci si trova nei guai , non soltanto a causa dell'ostilitá e prepotenza altrui , ma anche , e soprattutto , per effettuare la depurazione , che permette d'abbandonare gran parte delle carenze imposte dalla materialitá .
Chi s'invaghisce della propria bontá , e si vede come luminosa sorgente di tolleranza e comprensione , spesso commette l'errore d'alimentare un culto di sé stesso , molto pericoloso ed universalmente ingiustificabile .
Arriva a provare profonda delusione , quando constata i risultati concreti delle sue ottime intenzioni .
Ed , invece d'analizzare tutte le componenti d'un processo molto laborioso e difficile , per motivarsi a perseverare , cade in stato depressivo , attribuendone la causa all'ingratitudine del mondo .
Vedendo tale scomodo atteggiamento , di cui si possono , in parte , giustificare le angustiate caratteristiche , é nostro compito scoraggiarne la propagazione .
Impediamoci d'esserne contagiati , ricorrendo al principio inconfutabile della fratellanza cosmica , in base al quale , nessuna graduatoria di merito é applicabile , e non c'é concesso utilizzare gli stessi parametri , per estrapolare considerazioni relative a comportamenti , che sfuggono al nostro controllo .
Essendo alla propria coscienza , che si risponde per ogni azione e pensiero , nessuno s'autorizzi a stravolgere il corso di tale processo .

                                                                                          Messaggio psicografato il 1º di Novembre .






Nessun commento: