.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

martedì 12 gennaio 2016

È IL CUORE LA MACCHINA PIÙ EFFICIENTE ...








Molte incombenze umane vengono semplificate dall'utilizzo d'aggeggi meccanici , inventati per eseguirle in modo piú celere ed efficiente , di quello che , le risorse a disposizione del corpo , riescono a garantire .
Non conviene - peró - abusare dell'ausilio di tal genere , diventandone dipendenti .
Si ricordi che si viene sulla Terra per svolgere difficili funzioni in prima persona , e che , delegandole ad altri , o ricorrendo ad astuti marchingeni per renderle piú gradevoli , s'attenua grandemente il valore della propria esistenza .
Nessuna macchina puó fornire coraggio , pazienza , tolleranza a chi n'é sprovvisto , o produrre Amore , se non s'é disposti a generarlo nel Cuore e diffonderlo a piene mani .
Costituisce manifestazione di saggezza e maturitá morale , l'utilizzo prudente di quanto la tecnologia piú avanzata mette a disposizione .
Soprattutto , se e quando , é il caso di dubitare dell'utilitá delle conseguenze arrecate d'alcune forme di iper-automatismo .
La presenza dell'umanitá , in qualsiasi realtá avvenga , é determinata da Leggi immutabili , che non prevedono deroghe , né concedono semplificazioni artificiali .
Atteniamocene scrupolosamente , anche quando ci vengono offerte allettanti possibilitá di mitigarne il fardello .
Se , la finalitá principale d'ogni nostra azione , non fosse quella d'apprendere ed elevarci per mezzo delle difficoltá che comporta , sarebbe auspicabile evitare quelle piú ostiche ed ingrate .
È , invece , vitale compiere quegli sforzi ch'affermano buona disponibilitá , affetto e considerazione per altri esseri , che percorrono il nostro stesso cammino .
Lí , nessun ausilio tecnologico puó accelerarci il passo o soccorrere ch'incespisca e cade .
È un viaggio in cui s'avanza , soltanto quando si capisce che nessun altro puó intraprenderlo per noi , né esistono scorciatoie , che lo rendano meno duro e pericoloso .


                                                                                   Messaggio psicografato il giorno di Natale 2015 .





Nessun commento: