.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

giovedì 1 gennaio 2015

UN UOMO RICURVO .










La stanchezza d'un uomo ricurvo , che trasporta sulle spalle legna raccolta nel bosco , é un segnale di progresso .
Sanguina un dito della sua mano destra , i piedi gli si ribellano in scarpe inadeguate , eppure lui s'affretta , come se temesse d'arrivare tardi ad un appuntamento importante .
Per vincere la solitudine , ripete a bassa voce una cantilena , fatta di parole collezionate sul libricino di quand'era bambino .
La notte non spaventa chi sa cosa contiene , perció lui sicuramente non si lascerá perturbare dalle prime ombre della sera .
Continuerá la sua escursione verso un angolo sicuro , dove liberarsi della fascina e darle fuoco .
Poi , s'addormenterá accanto alle braci , il meritato riposo lo ripagherá della giornata faticosa .
Al mattino seguente , lavandosi il viso con l'acqua d'una roggia tranquilla e pura , scorgerá una figura bianca , delicata , intenta a chinarsi su sé stessa .
Incontrrá cosí la madre dei suoi figli , la compagnia di lacrime e sorrisi , piaceri e privazioni .
Con lei parlerá soltanto dopo averla accarezzata , ed aiutata a scendere da cavallo , ma i discorsi altro non saranno che ripetizioni d'una scena giá interpretata piú volte .
Come quell'uomo , e la fanciulla che colpisce la sua attenzione , tutti voi viaggiate tra il bosco e la roggia , alternando l'uso del fuoco , all'acqua che purifica il corpo .
Cosí avviene da molti secoli .
Cambiano i costumi e le mode , i vestiti che s'indossano ed i mezzi di trasporto , il modo d'esprimersi e l'atteggiamento a cui si ricorre , ma , per molto tempo ancora , l'uomo raccoglierá legna nel bosco , si riposerá al calore d'un faló , in attesa d'incontrare chi ne condivida il resto dell'esistenza .
Sono cicli ch'é impossibile interrompere .
Né la scienza , né la cultura  , li dovrebbero alterare .

                                                                                                Questo é il messaggio d'ieri , contenente auspici per il nuovo anno .





2 commenti:

Angie Ginev ha detto...

Quanto è vero, ciò che scrivi.
L'energia di un cambiamento esiste LED, hai ragione, ma ancora molti hanno paura a svelare questo cambiamento interiore..
Ne hanno paura, non sanno dove li condurrà...io li comprendo..
Un immenso abbraccio e tanto amore

LED ha detto...

Stiamo indubbiamente attraversando tempi di grande transizione , Angie .
Credo - peró - che questo messaggio , di cui sono solo un veicolo , contenga spunti che invitano all'ottimismo .
L'importante é non lasciarsi deragliare da fattori che non costituiscono la nostra essenza , ma che sono soltanto irritanti artificiali .
Come sai - puoi contare ciecamente sul mio Amore ....