.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

domenica 23 luglio 2017

LA ROSA E L'ORCHIDEA .









 MI PARE OVVIO CHE NELLA " MIA TRIBÚ " ( GENERE UMANO ) LA PROSTITUZIONE NON SOLO SIA PRATICATA , MA ASSUMA ANCHE UN RUOLO IMPORTANTE E BENEFICO NEI MECCANISMI INTERPERSONALI CHE SI VENGONO A VERIFICARE .
VI SIETE MAI CHIESTI COME SIA " INCOMINCIATA " ?
LO SPIEGA MOLTO BENE UN'ALTRA " LEGGENDA " CHE MI SONO INVENTATA IO , IN AGITATI MOMENTI DI INSONNIA .
VI RICORDATE DEI PRIMI DUE INDIVIDUI CHE SCOPRIRONO IL SESSO IN QUELL'OASI COSTRUITA SULLE LORO LACRIME ... ?
BENE , UNA VOLTA CONSTATATE LE LORO DIFFERENZE ANATOMICHE , NON PERSERO TEMPO E LASCIARONO CHE FOSSERO IL FUNGHETTO E LA ROSA A DETTARE LA LORO AGENDA .
APPENA SVEGLI , LASCIAVANO CHE I RAGGI DEL SOLE DISSIPASSERO LA RUGIADA DEL MATTINO .
CONCENTRANDO IL LORO CALORE SUL FUNGHETTO , LO RENDEVANO PIÚ ERETTO E VIGOROSO CHE DURANTE LA NOTTE , MENTRE LA ROSA TARDAVA A DISPERDERE LA SUA TIEPIDA UMIDITÁ .
LEI , CHE SI ERA ADDORMENTATA AL BUIO RICHIUDENDOSI SU SÉ STESSA , SI SCHIUDEVA PROGRESSIVAMENTE , CREANDO QUELLO SPAZIO INVITANTE , NECESSARIO PER ACCOPPIARSI .
DI CONSEGUENZA SI PRODUCEVA UNA FECONDAZIONE CONTINUA CHE NON TARDÓ A PRODURRE I SUOI EFFETTI : UN MATTINO , LA ROSA , APRENDOSI , LASCIÓ CADERE PICCOLI SEMI CHE , AL CONTATTO CON LE ACQUE DELLO STAGNO , PRESTO DIEDERO VITA AD ALTRI INDIVIDUI , EQUAMENTE RIPARTITI TRA " MASCHI " E " FEMMINE " .
IL CICLO DELLA VITA INIZIÓ ALLORA A PERPETUARSI .
GLI INDIVIDUI CON IL FUNGHETTO INSEMINAVANO QUELLI CON LA ROSELLINA CHE A LORO VOLTA , SENZA PROBLEMI , DAVANO VITA AD ALTRI PROVVISTI DI FUNGHETTO O ROSELLINA .
PROCESSO AFFASCINANTE , PIACEVOLE E DIVERTENTE PER CHI LO PRATICASSE , MA CHE PRESTO SI RIVELÓ UN POCO MONOTONO E NOIOSO ...
AI FUNGHETTI NON VENIVA OFFERTA ALCUNA ALTERNATIVA PRATICA CHE NON FOSSE QUELLA DI SVUOTARE IL PROPRIO CONTENUTO NEL CAVO CONCESSO DALLA CORRISPETTIVA " PARTNER " , MENTRE PURE A LEI VENIVA NEGATA QUALSIASI ALTRA IPOTESI PIÚ " INDIVIDUALISTA " .
INOLTRE LA MORFOLOGIA STESSA DEGLI ORGANI IN QUESTIONE , IMPEDIVA LORO QUALSIASI FUNZIONALITÁ NOTTURNA : AL BUIO LA ROSA CHIUDEVA I SUOI PETALI PER ADDORMENTARSI PIÚ FACILMENTE E , DI CONSEGUENZA , AL FUNGHETTO NON RESTAVA ALTRO CHE PIEGARSI IN DUE E PERDERE LA PROPRIA FORZA .
MADRE NATURA - OSSERVANDO DALL'ALTO LA SITUAZIONE - SI ACCORSE SUBITO DI COME FOSSE IMPERFETTA E NECESSITASSE DI AGGIUSTAMENTI .
NON INTERVENNE IMMEDIATAMENTE - PERÓ .
NEL SUO STILE " NATURALE " , PREFERÍ CHE FOSSE UNA SEMPLICE COINCIDENZA AD OFFRIRSI COME SOLUZIONE AL PROBLEMA .
SAPEVA CHE LE CIRCOSTANZE PROPIZIE SI SAREBBERO PRESENTATE PRESTO .
UN GIORNO - INFATTI - NACQUE QUALCUNO CHE , STRANAMENTE , AL POSTO DELLA " ROSA " , VIDE APPARIRSI UN'ALTRO TIPO DI FIORE TRA LE GAMBE : UN'ORCHIDEA DI ECCEZIONALE BELLEZZA , IRIDESCENTE , DAI PETALI CARNOSI E SENSUALI , MA SOPRATTUTTO SEMPRE APERTI , ANCHE NEL BUIO DELLA NOTTE .
EMANAVA UN PROFUMO INTENSISSIMO ED INEBRIANTE , ED , OVVIAMENTE - SE NON ALTRO PER LA SUA " DIVERSITÁ " - FINÍ PRESTO PER ESSERE AL CENTRO DELL'ATTENZIONE GENERALE .
SEMBRÓ SUBITO UNA LOGICA ALTERNATIVA ALL'ABITUALE SESSUALITÁ ESERCITATA FINORA .
LA POSSIBILITÁ DI UN DIVERTIMENTO NOTTURNO MAI CONCESSO PRIMA , UNITA AD UNA BUONA DOSE DI CURIOSITÁ , FECE SÍ CHE LE TESTOLINE DEI FUNGHETTI , BRULICANTI DI DESIDERIO , RINUNCIASSERO AD ADDORMENTARSI E SI MANTENESSERO COSTANTEMENTE ATTENTE E BEN VISTOSE , PRONTE A COPULARE ...
IMMANCABILMENTE - PERÓ - LA PRESENZA DI QUELL'ORCHIDEA COINVOLSE ANCHE CHI PORTASSE UNA ROSELLINA COME SESSO E SUSCITÓ IL PRIMO ESEMPIO CONOSCIUTO DI " GELOSIA " !!!
GIÁ LA SOLIDARIETÁ FEMMINILE NON É CHE FOSSE MOLTO ESERCITATA IN QUELL'OASI , DOVE TUTTE CERCAVANO DI ACCAPARRARSI I FUNGHETTI PIÚ APPARISCENTI E " FUNZIONALI " , SPESSO RICORRENDO A STRATAGEMMI PER SOTTRARLI ALLA " CONCORRENZA " .
CONTRO CHI , POI , DISPONESSE DI UN'ARMA LETALE COME QUELL'ORCHIDEA SUGGESTIVA , SEMPRE DISPONIBILE E POTENZIALMENTE INESAURIBILE , NON POTEVA CHE PROVARSI INVIDIA E RISENTIMENTO .
PER FORTUNA MADRE NATURA , SEMPRE ATTENTA E PREMUROSA , VOLLE PREVENIRE LA CATASTROFE CHE SI ANNUCIAVA : CONVOCÓ NEL SUO UFFICIO LA DONNA DELL'ORCHIDEA , PRIMA ANCORA CHE AVESSE AVUTO ALCUN CONTATTO SESSUALE .
LE DISSE DI CONSIDERARSI FORTUNATA PER LA POSSIBILITÁ DI POTER ATTRARRE TUTTI GLI UOMINI FACILMENTE , IN VIRTÚ DELLA DISPONIBILITÁ CONCESSALE DALLA SUA ANATOMIA .
SOLO LE CHIESE IL FAVORE DI NON USARE MAI IL SUO FIORE PER RAPPORTI DI NATURA " AFFETTIVA " .
LA INVITÓ A PENSARE AD OGGETTI MATERIALI DA CHIEDERE IN CAMBIO DELLE SUE " PRESTAZIONI SESSUALI " .
COSÍ , DA ALLORA , CHI VEDESSE IL PROPRIO FUNGHETTO RIZZARSI ALLA VISTA DI QUELL'ORCHIDEA , SI SENTÍ CHIEDERE IL PAGAMENTO ANTICIPATO DI UN KILO DI FAGIOLI SECCATI-AL-SOLE DI GIUGNO , DI MEZZA ZUCCA DI UNA VARIETÁ ESOTICA O DI ALTRI " BENI MATERIALI " LA CUI RACCOLTA COMPORTASSE QUALCHE DIFFICOLTÁ .
IN ALCUNI CASI , QUELLA " PRIMA PROSTITUTA " , PRIMA DI CONCEDERSI SESSUALMENTE , ASPETTÓ CHE UN'ELABORATA CORONA D'ALLORO LE FOSSE POSATA TRA I RICCIOLI DEL PUBE .
QUALUNQUE FOSSE LA " MONETA " DI QUEGLI SCAMBI , PARVE BEN CHIARO CHE SIA I POSSESSORI DI FUNGHETTI CHE LE ACERRIME RIVALI DELL'ORCHIDEA FOSSERO AMPIAMENTE SODDISFATTI DALLA SITUAZIONE .
INFATTI COSÍ NON SI METTEVA IN DISCUSSIONE IL MECCANISMO " NATURALE " PRE-ESISTENTE , QUELLO CHE AVEVA PERMESSO LA PROCREAZIONE E LO SVILUPPO DI QUELLA PRIMA SOCIETÁ UMANA .
LA " PROSTITUTA " NON ENTRANDO IN DIRETTA CONCORRENZA PER I " SENTIMENTI " CHE POSSONO VENIRE AD ACCOMPAGNARE I RAPPORTI SESSUALI , MANTENEVA SOLO UNA FUNZIONE COMMERCIALE CHE NESSUNO CONTESTAVA .
LA SUA COMPARSA NON ALTERÓ MINIMAMENTE IL PROCESSO DI FECONDAZIONE E CONSEGUENTE PRODUZIONE UMANA , CHE CONTINUÓ A RITMO ACCELERATO .
OGNI TANTO - PER QUALCHE INCONTROLLABILE MUTAZIONE GENETICA - TRA I MOLTI SEMI " NORMALI " , SI VERIFICAVA CHE NE APPARISSE UNO CHE DESSE ORIGINE A CHI FOSSE DOTATA DI UN'ORCHIDEA ...

Nessun commento: