.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

mercoledì 8 aprile 2015

L'ARCOBALENO NEGLI OCCHI DI CHI CI AMA ...











Cerchiamo l'arcobaleno negl'occhi di chi ci ama !
Se c'é , siamo al cospetto di quello spazio dove riposano gli uragani , ed alte fiamme ardono senza bruciare .
Dobbiamo dimenticare ogni pretesa , diventare minuscoli quanto un granello di polline , ma conservare intatta l'identitá , che ci siamo scelti alla nascita .
L'amore , infatti , non porta mai ad annullarsi , o trasformarsi in burattini .
Al contrario , é il sentimento ch'impone d'essere sé stessi , s'afferma istigando all'iniziativa .
Chi si mimetizza per suscitare attenzioni amorose , si provoca una violenza atroce , rinuncia ad uno splendido palazzo , per rinchiudersi nella piú buia delle cantine .
Se c'avviciniamo a qualcuno per barattare la nostra indipendenza , creiamo soltanto le premesse d'una duratura infelicitá .
Scorgendo l'arcobaleno in chi ci ama , abbiamo la certezza di ricevere vibrazioni positive ed illuminanti .
Non inorgogliamoci - peró - trasformando , quello sguardo puro , in uno specchio per la nostra vanitá , riducendo le avventure d'un lungo viaggio futuro , ad un'istantanea in bianco e nero .

                                                                        Messaggio psicografato il 24 Marzo scorso .






2 commenti:

Stefano Endrich ha detto...

ah! Volassi solo un poco più in basso...
capirei. :)
Mi pare di intuire un invito ad essere se stessi nel corteggiamento e nel rapporto.
A non abbandonare per strada la nostra personalità.
In linea generale posso condividere.
Nello specifico invece mi piace fare fare della casistica.
Il primo caso riguarda le belle ragazze, quelle ricercate da più persone.
Pur senza barare un certa qual "fuffa" talvolta è indispensabile per superare la concorrenza (parlo ovviamente da maschietto quale sono).
Il caso due, che sarebbero tanti casi, è quello in cui la personalità -ma anche la persona - è carente o sgradevole. Cambiare, provare a cambiare, quindi essere altro, deve essere auspicabile anzi necessario.

Magari però non ho capito.

LED ha detto...

L'altitudine che raggiungiamo volando varia a secondo della nostra rotta e del mezzo aereo di cui disponiamo ... ;-)
Aggiungo - peró - che la tua analisi comportamentale é interessante , e che dobbiamo tenerne conto !
È verissimo che siamo un cantiere in continuo sviluppo ed aggiornamento .
Cambiare é necessario , e , magari , qualche modesto invito a farlo puó partire da qui !