.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

lunedì 4 giugno 2012

LA PORTAEREI .






Prima di nascere ufficialmente , siamo immersi nel liquido amniotico , nella pancia della mamma .
Forse , allora , crediamo che la nostra esistenza passerá tutta a-mollo , e sviluppiamo giá una propensione per il nuoto .
Ma , poi - una volta usciti allo scoperto - ci troviamo , quasi sempre , sulla terra-ferma e dobbiamo adeguarci .
Eppure dovremmo capire che , anche se non siamo pesci , é in una distesa d'acqua , che mettiamo in pratica le nostre potenzialitá migliori . 
Tutti dobbiamo navigare , infatti .
Ed é in un piccolo guscio-di-noce , che riceviamo in dotazione , appena veniamo concepiti , che avviene il viaggio della nostra vita .
Si tratta d'una imbarcazione che cresce con noi , aumentando di dimensioni , ogni volta che si presenta l'occasione d'accogliere a bordo qualcun'altro .
Cosí , chi é piú disponibile verso il prossimo , ed é disposto a limitare le proprie esigenze , si trova presto in un battello carico di festosi passeggeri , che , anche se raramente entrano nella cabina-di-comando , proporzionano simpatica compagnia , e rendono piú facile la navigazione .
Si sa - infatti - che una stazza maggiore permette alla nave d'affrontare le forze della natura con piú probabilitá di successo .   
Chi invece non si ferma per raccogliere nessuno , e pensa che sia meglio rimanere solitario , presto finisce per soccombere alle onde gigantesche che incontra .
Potete accontentarvi di considerare questa come una metafora .
Ma , se riusciste a vedere ció che esiste in uno stato impercettibile ai nostri 5 sensi  , sapreste perfettamente che tipo di vascello state comandando , e se sia in grado di solcare la rotta a voi destinata  .
Io spero di trovarmi presto a bordo d'una Portaerei .
    

3 commenti:

Minerva ha detto...

Te lo auguro anche io!
Sebbene, per quanto mi riguardi, non sono così sicura d'essere in grado di vedere ciò che è impercettibile ai nostri 5 sensi, per quanto mi riguarda :-(
Quindi, almeno per cominciare, la uso come una bellissima metafora :-)

Luca Adesso ha detto...

siamo




contenitori vuoti
dobbiamo solo



lasciare



che ci riempiano

SEXO Y FETICHES ha detto...

Sin duda los portaaviones son una maravilla de la ingeniera, son sorprendentes, impresionantes, nunca he visto uno en vivo, pero vaya que me gustaria.
Es interesante tambien esta conquista del agua de los oceanos, pero no una conquista de tomarlos para nosotros, sino simplemente ser parte de ellos, contruir ciudades flotantes por ejemplo, respetando siempre la naturaleza evidentemente y que exista una armonia de vida entre los oceanos y nosotros. Se nos olvida que somos simplemente una especia mas, y que venimos de ahi, de la naturaleza, de el agua.
Me encanta tu metafora, el que acostumbra andar solo por la vida es mas vulnerable a ser derribado por una ola, que aquel que cuenta con amigos, con una familia, incluso con la misma sociedad, esa union nos da fuerza y nos lleva a hacer cosas grandes, lo malo es que algunas cosas grandes que hace el hombre son tambien devastadoras.
Espero puedas subir a un portaaviones y que nos compartas algunas fotos.
Besos