.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

venerdì 17 giugno 2011

AMINA ARAF E LA " VIRTUALITÀ " .



Non ho mai seguito il Blog di " Amina Araf " .
L'avessi fatto , prima che scoppiasse lo " scandalo " che abbiamo visto riportato in tutti i giornali , credo mi sarei formata una opinione personale , ed indipendente da quella di molti altri suoi " Lettori " .
Intendo dire che non é di chi scrive , ma di cosa si scrive , che mi interesso maggiormente .
Ma , constatando come esistano ancora molte persone che fanno uso dell'Internet in maniera davvero ingenua e sprovveduta , mi permetto oggi di chiarire il mio punto-di-vista sull'argomento " Virtualitá " .
Non é che sia particolarmente attuale o controverso : se ne é giá discusso ampiamente in molte sedi , ed io altro non faró che ribadire concetti poco originali .
Spero peró che servano a dissipare nebbie , che a volte mi vedo forzata a creare intorno al mio personaggio , in modo che ne venga rispettato l'anonimato e , conseguentemente , io possa mantenere la mia privacy .
Indubbiamente sono anch'io un personaggio virtuale - non illudiamoci .
Mi sforzo di non essere fittizia , ma spesso devo arrendermi all'inevitabilitá di suscitare dubbi relativi all'identitá , o ai veri motivi che mi spingono a comunicare con Voi .
A mio parere , ció non costituisce assolutamente un aspetto negativo della situazione .
Infatti sono convinta che , grazie alla Tecnologia , sia concesso entrare in una " Dimensione " , che era sicuramente preclusa alle generazioni precedenti alla nostra .
Nella Net - " Regno-della-Virtualitá " - non é che sia tutto possibile , o che si accettino facilmente difetti ed atteggiamenti anti-sociali o meramente egoistici .
Si respira - peró - un'" Aria Nuova " , che dovrebbe incitare alla libertá di espressione e ad un relazionamento con il " Prossimo " , che sfugga a precedenti parametri e connotati .
Non ci si aspetta di seguire regole ben-precise e limitanti , ma si accetta che i contenuti di un Blog - per esempio - possano essere di qualche interesse e profonditá , indipendentemente dalla personalitá , o persino dalla identitá di chi li scrive .
Non intendo difendere la possibilitá di fingersi ció che non si é ... considero peró come qui si abbia l'opportunitá di essere valutate/i per i propri argomenti o la forma che usiamo per trasmetterli , e non esclusivamente - come in Tempi Antichi - per la nostra capacitá di Publiche Relazioni , i nostri " Contatti " ed - in fondo - la nostra volontá di " Venderci " sul piano personale ..
Curioso che lo dica io , che , ad un altro livello & dimensione , necessito proprio di apparire desiderabile , credibile e disposta a relazionarsi anche con sconosciuti !!
Sembra una contraddizione - lo so - come pure deve apparire piuttosto strano che , in questo Blog , io eviti accuratamente di presentare molti aspetti che sarebbero estremamente pertinenti ed anche istruttivi , ma che , in questo spazio virtuale ,
esulerebbero - a mio giudizio - dal contesto di chi se ne serve e non si aspetta altro .
Diciamo che siamo tutti Compagni-di-Viaggio , su un'Astronave diretta appunto ad attingere un'altra Galassia , dove esistono altri parametri e dimensioni della " Realtá " .
Nessuno finge di essere un agricoltore o una ballerina : siamo InterNauti che condividiamo un Sogno ed una Finalitá ben precisa e - a parte qualche eccezione - non ci importa l'identitá di chi ci accompagna , o il passato della persona che ci sta virtualmente accanto .
Preferiamo concentrare la nostra vista AL-DI-FUORI dell'Astronave , osservare ció che appare all'esterno di questa Razzo virtuale , in cui ci siamo volontariamente imbarcati e che costituisce sia il mezzo che la ragione stessa della Nostra Avventura " On-Line " .
Mi sfugge la logica di chi si nasconde dietro un personaggio che non gli appartiene o di chi passa ore illudendosi che altri credano alle sue bugie .
Ma , non solo non considero smascherare gli impostori un motivo-di-vita-o-di morte per me , come arrivo a relativizzare parecchio a riguardo .
Nella mia vita - anche in quella " reale " - raramente ho incontrato persone sincere e genuine : anche i cosiddetti amici o parenti , sempre mi hanno dato l'impressione di volersi camuffare , nascondendomi importanti aspetti della loro " essenza " , del loro carattere ed aspirazioni .
Certo mantengono intatti i connotati sessuali apparenti , non si " travestono " da uomo o donna ( anche se - a volte - non si puó escludere nemmeno questo .. ) , ma , molto piú spesso di quanto si possa immaginare , ci mostrano una " faccia " che proprio non é lo loro ..
Io - per prima - nella mia " Doppia-Vita " accetto di giocare , mentendo & dissimulando , al fine di mantenermi una Privacy intatta : spesso , mi " invento " scuse e situazioni artificiali , per occultare certe mie attivitá , che non trovo " conveniente " divulgare .
Riferendomi a questo mezzo specifico - l'Internet - di cui tutti forse facciamo un uso smodato , mi permetto di affermare che é di dominio comune sapere che la " Virtualitá " - per definizione - implica parametri differenti dal contatto-diretto con le persone .
Se cosí non fosse , tutti noi opteremmo per " raccontarci " in un Bar o in un piccolo " Club " di fedelissimi conoscenti .
Scegliamo - invece - questo mezzo , perché ci permette di raggiungere piú persone di diversa estrazione , sociale e culturale , etá e persino residenti in lontani Paesi , che - fisicamente - sarebbero " fuori-dai-nostri-confini " .
Non intendiamo assolutamente ingannare nessuno , ma , nemmeno ci proponiamo di rivelare tutto di noi stesse !!
Come al Cinema , a Teatro o di fronte ad altre forme d'Arte figurativa e non , facciamo parte di una platea che deve sapersi relazionare con una " visione " che ci viene presentata e che dovremo , poi , personalizzare - non tanto verificandone la " Veridicitá " , ma piuttosto osservando in noi stessi gli effetti che provoca .
Infantile sarebbe fidarsi ciecamente di quanto leggiamo o scorre sotto i nostri occhi , ma , forse , ancora piú demenziale sarebbe aspettarsi di piú che un superficiale contatto con un " Mondo " che - oltretutto - ci interessa solo relativamente e nel quale non ci sforziamo di integrarci profondamente .
Mi insospettisce - allora - che qualcuno faccia ancora " Crociate " per conquistare " il Sacro Graal della Veritá Assoluta " ..
Non nego che nell'Internet esistano " compagni " per qualsiasi avventura o motivo , " persone virtuali " disposte a seguirci - con apparente devozione e fedeltá - pur di sentirsi parte di un gruppo o di una causa .
Quindi non dovrei stupirmi troppo , osservando che c'é chi continuando a dubitare delle identitá informatiche altrui , ottiene seguito e simpatia .
Queste persone - peró - mi sembrano , nella loro ricerca della realtá ...un po' fuori-dalla-realtá - se mi permettete di affermare questo paradosso !
È come calarsi di nuovo .. nel Medio-Evo : allora - in quei lunghi anni che generalmente non sono considerati tra i piú illuminanti e produttivi della Storia dell'Umanitá - pur senza la Net - si passava il tempo a dubitare del Prossimo ..
La scena era dominata da Spie , Traditori , Intriganti , donne e uomini pronti a disertare o lasciarsi asservire .
Immagino fosse impossibile fidarsi non solo di semplici sconosciuti , ma anche dei propri famigliari , o di persone con cui venivano condivise attivitá quotidiane .
Guerre interminabili assolavano il nostro continente : Francesi contro Inglesi , Spagnoli contro Tedeschi , e tutte le altre possibili combinazioni , fino a successive reviravolte , autentici " Colpi-di-Scena " che vedevano nemici-di-sempre approssimarsi politicamente , fino a schierarsi dallo stesso lato della Scacchiera .
Alleanze che si creavano e disfacevano continuamente , in un avvicendarsi di Case Reali e Condottieri vincenti ; assassini che conquistavano il potere grazie ai propri misfatti , e vittime innocenti condannate a languire in fetide prigioni , solo per aver rifiutato di partecipare ad un infame complotto .
Invece di affrontare i problemi " reali " dei Popoli , la Fame e le Pestilenze , tutte le energie e risorse venivano impiegate a fini bellici , in un vortice di battaglie , che mai aiutarono nessuna causa a progredire .
Ecco .. adesso ci sono i Blog , non le Catapulte , le Balestre e le Spade .. facciamo uso dello scudo e corazza che l'anonimato virtuale ci concede , ma - in fondo - ci dobbiamo difendere dagli stessi nemici .
" Spiare " nei Blog altrui é - secondo me - estremamente salutare : non solo apprendiamo molto da quanto leggiamo , ma anche possiamo ottenere " ispirazione " per dare la nostra versione riguardo a certi argomenti che vediamo trattati .
Quando - peró - indulgiamo esclusivamente nella critica o nel diffamare quello che , comunque , é il prodotto dello sforzo e della dedizione di altre persone che vengono qui - su questa ribalta - solo per comunicare le loro opinioni .. beeh allora il sospetto che ci siano motivi personali per farlo , é difficile da dissipare .
Il mio invito di oggi NON é quello di ASTENERSI dal ficcare-il-naso dappertutto : so che la curiositá puó essere un sintomo innegabile di intelligenza .
Peró sogno un'Internet dove si possano esprimere i propri pareri senza scontrarsi con nessuno .
Vedo invece - e non solo qui tra Noi Blogghiste/i - che il mio desiderio é solo un'Utopia e la " realtá " é molto piú meschina !!
Non dovrei stupirmi io , che - per anni - ho mantenuto due " Profili " in facebook - uno per i " Family & Friends " con tanto di foto e descrizioni di " innocenti " eventi quotidiani e .. l'altro molto piú " intimo " , ma anonimo e " mascherato " !!!
Considero , peró , di aver approfittato di quanto la tecnologia mi offrisse al momento , per approfondire aspetti che - direttamente ed apertamente - mi sarebbe stato quasi impossibile solo sfiorare .
Ho costruito qualche amicizia che poi ha potuto svilupparsi in altri contesti , ma - per lo piú - si é trattato di incontri fugaci e filtrati .
Non per questo mi sento di aver preso in giro nessuno/a , o di essere stata vittima frequente di equivoci mirati ad estorcermi quanto non accettassi liberamente di offrire .
Qui avviene qualcosa di simile : vi racconto episodi della mia vita " Professionale " , senza la pretesa di " convertiVi od indottinarVi " !!
So di offriVi un passatempo ( che spero troviate piacevole .. ) e nel contempo mi illudo di aiutarVi a ri-considerare pensieri e situazioni che altrimenti accettereste come scontati .
Il mio compito finisce lí - prorio dove incomincia .. hehe
Per svolgerlo , non é necessario che pubblichi qui Foto mie - piú o meno esplicite - o che accluda il mio numero di Cellulare .
Desidero mantenere la mia Privacy , esattamente come Voi Cari Lettori che passate da qui !!
Questo non significa - peró - che mi sia permessa di sviarVi o tradire la fiducia che mi avete dimostrata : anzi sará sempre mia intenzione privilegiare la veridicitá di quanto riferisco qui .
Non arriveró mai ad aprire un Blog Personale per persone che giá conosco e che posso frequentare in un modo piú diretto e soddisfacente , nella vita-di-tutti-i-giorni : mi sembrerebbe un'aberrazione e , comunque , giá mi pare di dedicare troppo tempo , ed energia , allo spazio che gestisco qui .
Nemmeno riuscirei a pubblicarvici molto di interessante : é pur vero che mi giovo dell'anonimato , per non occultare aspetti di me e delle mie attivitá che possono sembrare controversi e criticabili , o di cui non mi sentirei di dover rendere conto a nessuno .
Sembriamo accettare - senza problemi o discussioni - il principio che , al cospetto di quanto ci viene offerto , sarebbe inutile o controproducente , questionarne la provenienza o l'integritá .
Questo assioma - che da secoli costituisce uno dei cardini della nostra " Cultura " - dovrebbe spingerci ad Utilizzare l'Internet non come Fonte-Assoluta-di-Veritá , a cui abbeverare la nostra sete , ma come mezzo di comunicazione di grande potenziale e portata universale - anche se spesso mediato e parziale .
Cerchiamo di approfittarne tutti , senza troppo lasciarci distrarre da chi pensa che sterili polemiche possano aiutare a raggiungere qualche fine , o chiarire il buio della notte ..
Oltre a scrivere questo Blog , ne leggo altri che giudico interessanti e ben-fatti . Mi rendo cosí partecipe della " BlogSfera " , indipendentemente dall'identitá delle persone che vi collaborano ( so che esistono " Alter-Ego " , ma - per me - il loro lavoro é valido come quello di chiunque altro/a .. ) o dai motivi che le spingono a farlo .
Posso diventare totalmente dipendente dalle pagine virtuali che incontro qui & lá , o perdere rapidamente alcun interesse .
Penso peró che ci si arricchisca sempre con idee e situazioni che non ci sono familiari o che possano sembrarci anche poco probabili .
È questo l'aspetto che piú mi affascina - personalmente - non la possibilitá eventuale ( e remota - ammettiamolo tutti .. ) di contattare " Veri Amici " o di " Mostrare-Tutta-Me-Stessa " come farei in una vetrina di Amsterdam ..

5 commenti:

angie ha detto...

sì, ma il problema qui è stato far perdere credibilità ai veri blogger siriani, in un paese dove c'è un regime, e mettendoli in pericolo facendo credere che una di loro era stata arrestata...
eppoi: usare la foto di una persona - senza che lo sapesse - per far credere che fosse un'altra ancora, se lo facessero con la nostra faccia penso che un po' ci disturberebbe!
ciao.

pincocarla ha detto...

Pienamente d'accordo , Angie !!!
Possiamo dire che ho preso lo spunto da quella vicenda , solo per far valere una tesi ...
Non difendo assolutamente quel blogger mistificatore , che solo mi incute ribrezzo .
Credo peró che i suoi argomenti " di difesa " abbiano qualche validitá nel " Mondo Virtuale " e che se ha fatto del male é soprattutto perché non ha saputo prevedere le conseguenze pratiche delle sue menzogne .
Grazie per il tuo contributo alla discussione : CIAAO !!

Gio...Illusion ha detto...

definire virtuale "la rete" vuol dire che si è stabilito che il resto è reale..... è davvero cosi?

pincocarla ha detto...

Commento lapidario ma ineccepibile , Gio...Illusion !!!
In effetti , tutto nelle nostre vite é cosí sfumato e confuso , che sovrappore realtá alla virtualitá non é un errore riconoscibile e condannabile , come non lo é attribuire connotati fantastici alle azioni piú banali .
Cerchiamo , peró , di stabilire qualche base in comune , altrimenti ogni opinione peccherá di soggettivismo e noi qui non riusciremo mai a sintonizzarci ... ;-P

Gio...Illusion ha detto...

esserci, di per se, è già una base comune, per le sintonie poi vabbè ormai solo radio maria prende, mentre sotto le gallerie becchi le radio slovene