.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

venerdì 27 luglio 2012

GALOPPANO CAVALLI BRADI .....






Spesso , i miei cavalli , galoppano in spazi sconfinati .
Non rallentano mai , procedono a testa bassa , furiosi , alla velocitá propria di quei sogni,  in cui , anch'io ,  volo per passare da una galassia all'altra .
Per raggiungere la meta che si sono prefissi , o dove si sentano benvenuti , una notte intera é troppo breve , dovranno ritentare al piú presto .
Me li rivedró ancora - piú volte - passare davanti , anche quando , immersa nei pensieri ,  fingeró di dormire , per attenuare l'intensitá delle sensazioni , che mi percorreranno dalla testa ai piedi .
Verró risucchiata da quel movimento immaginario , nella penombra apocalittica che mi nasconde al mio stesso sguardo .
Poi , agitata e stanca come se stessi davvero cavalcando , decideró che , per riposarmi , é necessario che gli occhi rivedano le pareti della stanza .
Ma non sono sicura che , allora , mi ritroveró nel mio letto ...

Ora , per assumere un'atteggiamento acculturato , in sintonia con gli intenti di questo Blog , potrei ostentarvi le mie conoscenze dell'immaginario collettivo , e far riferimento alla vasta simbologia , che spazia dall'eroica Mitologia alla Magia Nera .
Affermando che i cavalli rappresentano i contenuti inconsci della Psiche , l'istintivitá incontrollabile , l'energia sessuale che si sprigiona nella nostra vita , avrei - tra i tanti - anche Freud , Jung e Adler al mio lato .
Ma non é necessario ricorrere qui alle scoperte degli illustri Padri-della-Psicanalisi !
So perfettamente di dovere , come molti di Voi , far uso del mio intelletto per incanalare , in una direzione trascendente , lo slancio biologico che mi deriva dall'istinto animale e che , spesso , s'estrinsceca in una sfera inconscia .
Altrimenti il mio galoppo non avrá fine e mi porterá dritta-dritta in un burrone .
Capito ??






2 commenti:

pincocarla ha detto...

Ho appena ricevuto , per e-mail , questo messaggio , che penso sia giusto pubblicare qui : « Ogni tanto per rilassarmi e perchè no, eccitarmi leggo qualche tuo post.
Vorrei poter commentare quello che scrivi direttamente ma causa difficoltà ad
aggiornare i software (uso un pc aziendale fortemente vincolato) e una
effettiva incapacità nell'uso di questo tipo comunicazione, non riesco a
postare come vorrei.
Il tuo ultimo post mi è piaciuto molto e vorrei commentarlo mezzo mail non
riuscendo in altro modo.

" Mi sembra di poterti vedere rapita dal galoppo di stalloni neri come la
notte,le redini abbandonate, aggrappata al loro collo con il viso schiacciato
contro il crine.
Anche a me succede, mi lascio trasportare fino al ciglio e poi oltre per poter
godere della inebriante sensazione di libertà che l'assenza di peso sa
regalare.
Adoro dischiudere le ali della razionalità per poter planare sospinto dalle
correnti ascensionali del mio sub conscio.
Guardo in basso desiderando di abbandonarmi all'avolgente e rassicurante buio
della mente. " »
Ringrazio l'Autore di queste righe e lo invito a continuare a farci sapere le impressioni che i miei Post gli suscitano .
È per me sempre molto interessante ricevere riscontri da Voi tutti : costituite l'oggetto costante dei miei pensieri e l'unico motivo per il quale m'impegno a mantenere questo spazio aperto .

DumMarco ha detto...

C'è chi deve aprire gli occhi, come Te e ce invece chi deve ricordare di chiuderli... come Me ;)