.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

lunedì 31 ottobre 2016

ESISTERE INCONTRASTATI .









Qualsiasi eventualitá esistenziale diventa barriera insormontabile , quando se ne temono le conseguenze .
Cosí , anche un minuscolo sassolino , assume connotati di gigantesca pietra , se ci si lascia intimidire dal riflesso delle proprie percezioni sensoriali .
Conviene , quindi , affrancarsi dalle costrizioni imposte dalla materia , smettendo d'attribuire alle limitazioni esterne , la causa delle delusioni che si provano .
Chi si fa perturbare da tristi immagini , captate perlustrando il mondo , edifica conflitti , dove dovrebbe regnare idillica tranquillitá , rinucia all'invulnerabilitá , per indossare problemi che non gl'appartengono .
In realtá , si rende un pessimo servizio , dimostrando perniciosa assenza di responsabilitá nei confronti di sé stesso .
Invece di svalutarsi , affronti ogni difficoltá e dolore , immaginando l'invisibile , credendo nell'incredibile , e mettendo a prova l'impossibile .
Chi si sente infinito , non limita la portata dei propri pensieri ed azioni , sa come aggirare qualsiasi ostacolo , non si prefigge alcuna aspettativa , ma trasforma ogni fantasía in opportunitá di crescita costante .
Esiste incontrastato .

                                                                   Messaggio spirituale ricevuto l'11 Settembre .








venerdì 28 ottobre 2016

PERNICIOSA MANCANZA D'AMBIZIONE ...








Sia individualmente , che nel contesto collettivo , la mancanza d'ambizione di miglioramento intellettuale e morale , determina conseguenze molto deteriori .
Spesso , ci si lascia cadere pesantemente , finendo inghiottiti in un vortice , per non affrontare ascese , che si presentano inpervie ed accidentate .
Per illudersi d'aver scelto la strada piú agevole , s'inventano tappe intermedie , costituite da appagamenti momentanei ed effimere acquisizioni , a cui si finge d'attribuire inestimabile valore .
Conviene , allora , ricordare che , percorrendo comodi sentieri di campagna , non s'attinge la vetta d'alcun monte , rimanendo - invece - nella monotonía d'un paesaggio addomesticato .
Mentre chi , armato di coraggio e pazienza , s'inerpica faticosamente , ottiene il raggiungimento d'altissimi livelli evolutivi .
Non s'aspetti compensi immediati - peró .
Sono , infatti , numerosi i pesanti impedimenti , che punteggiano il percorso di chi si voglia trasformare in presenza esemplare .
Perció , conviene accettare difficoltá e sofferenze , con la cognizione che costituiscono prove inevitabili , validissimi strumenti a disposizione di chi intenda superare tutte le proprie limitazioni .
Piú sono complesse e dolorose le situazioni che s'affrontano , maggiori ricompense apportano , dato che , ogni ostacolo superato , é un passo irreversibile in direzione dell'infinita realizzazione di sé stessi !

                                                                       Messaggio psicografato il 7 Settembre .





domenica 23 ottobre 2016

INNOCUI URAGANI ...









In qualsiasi ambiente si trovi , l'individuo ha a disposizione quel potere creativo che permette d'ultrepassare ogni difficoltá .
Servendosene saggiamente , s'assicura la soddisfazione derivante dal proprio progresso , e dall'appagamento della coscienza.
Non puó - peró - risolvere tutti i problemi che sorgono nella sua esistenza , né evitare di soffrire .
È , tuttavia , estremamente importante , che comprenda il significato delle difficoltá , e attribuisca loro grande valore didattico .
Consideri che , proprio nelle situazioni piú cupe , s'evidenzia la Luce che si é in grado d'emettere , ne apprezzi la sua forza liberatrice .
L'essenza d'ognuno di noi non considera affatto interessante contemplare successi contingenti ed aleatori :
Sa che , soltanto lo sviluppo morale , é duraturo e profondo .
Pertanto , si deve impegnare a mantenersi sempre motivata e coerente , divenendo idonea a sopportare , serenamente , qualsiasi avversitá .
Atteggiamenti eccellenti attestano e determinano eccellenza , indipendentemente dai risultati tangibili che producono .
Se si vedono dall'alto , tempeste ed uragani , sono innocui fenomeni atmosferici .
Cosí , per evitare che tristezze e delusioni affliggano pesantemente l'esistenza , si scelga una direttiva morale , che permetta di volarci ben al di sopra .

                                                                      Consigli spirituali del 5 Settembre .











venerdì 21 ottobre 2016

L'UTILITÀ DEL MALE !







Un'osservazione attenta della realtá terrena porta alla constatazione che , per affrontare numerosi nemici e frequenti avversitá , conviene armarsi di molta pazienza .
Ma , la passiva rassegnazione , produce soltanto sterili aggiornamenti , e poco contribuisce all'emancipazione dell'individuo .
Si consiglia - quindi - d'affiancare alla calma , la saggezza derivante dalla conoscenza che , tutte le sofferenze provate e gli errori commessi , rappresentano efficaci mezzi educativi .
Se si riconosce che , il modo di relazionarsi con la realtá , ne determina il significato profondo , s'accoglie qualsiasi eventualitá come una sfida salutare , non ci si lascia demoralizzare da circostanze contundenti .
S'esternano amorevoli slanci di gratitudine , nei confronti d'ogni tipo d'ostacolo ed avversario , dato che se ne apprezza il ruolo positivo .
Infatti , sulla Terra , le opportunitá di crescita , si presentano spesso con connotati rivoltanti ed abrasivi .
Spetta a ciascuno , il compito d'accoglierle per trasformarle in solide dimore , dove la coscienza possa custodire intatti i suoi principi , e si mantenga disponibile in eterno .

                                                                          Consigli spirituali del 3 Settembre .





giovedì 20 ottobre 2016

LA FELICITÁ DI RENDERE FELICI GLI ALTRI








Quando la ricerca della felicitá viene condotta in modo individualistico , produce soltanto frustrazione e disagi .
Non si puó , infatti , raggiungerla se ci si isola , coltivando situazioni esclusivamente auto-gratificanti .
Si comprenda , allora , che la si riceve mentre la si elargisce al prossimo , tanto piú copiosamente , quanto maggiore é l'impegno applicato donandosi senza restrizioni .
L'appagamento di desideri materiali , é antitetico a conquiste morali , che permettono d'apprezzare appieno il funzionamento di meccanismi perfetti , incaricati di soddisfare profondamente l'essenza d'ognuno di noi .
Per sentirsi felici é , quindi , imperativo rifuggere dalle trappole del consumismo e dell'individualismo esasperato .
Dedicandoci a tutti coloro che ci gravitano attorno , constateremo che , la nostra realizzazione personale , deriva , in modo direttamente proporzionale ed inequivocabile , dalla loro felicitá .
È impossibile - peró - che qualcun'altro c'impedisca d'essere felici o vanifichi i nostri sforzi .
In realtá , ci dovrebbero far soffrire soltanto i sentimenti che s'originano nell'anima , dato che , tutto quanto avviene al di fuori , é totalmente avulso ed insignificante .

                                                                     Consigli spirituali del 9 Settembre .




martedì 18 ottobre 2016

LA FORNACE CHE DEPURA .








È a temperature elevate che si sterilizzano strumenti chirurgici , per non propagare contagio , minimizzando i rischi d'infezione .
Ricorrendo all'ausilio di questa banale metafora , si comprenda che , la crescita dello spirito , non potrebbe avvenire senza difficoltá , in ambienti confortevoli ed ameni .
È necessario passare attraverso barriere-di-fuoco , affrontando dolori atroci , subendo indicibili affronti , per raffinare l'anima , incenerendo le scorie che l'appesantiscono , e ne ostacolano l'emancipazione .
Soltanto con grande sforzo s'ottengono risultati profondi e duraturi .
S'accetti - quindi - ogni sofferenza , come segnale che conferma la validitá dell'esistenza , attribuendole preziosi connotati evolutivi .
Non s'esiti ad entrare nella rovente fornace della propria purificazione .
Anche se a costo di patimenti enormi , é da lí , che s'uscirá totalmente rinnovati , dopo un processo lento ma infallibile .

                                                                          Messaggio spirituale del 1º Settembre .







sabato 15 ottobre 2016

SEMPRE IN CONTROLLO









Difficoltá e sofferenze terrene costituiscono importanti strumenti d'emancipazione personale , dato che stimolano potenti meccanismi di difesa , innescano reazioni equilibranti e costruttive .
Le prove piú ardue - quindi - derivano da situazioni caratterizzate da apparente mancanza di problemi .
È , infatti , quando ci si sente poderosi e privilegiati , ch'appaiono fantasmi del passato , pronti a suggerire comportamenti arroganti e presuntuosi , che vanificherebbero tutti gli sforzi sostenuti fino ad allora .
Chi ha modificato la rotta durante la tempesta , non abbandoni il comando delle operazioni , quando il pericolo sembra passato .
Approfitti dei momenti di bonaccia , per impartire disposizioni , ed apportare modifiche , che testimonino organizzazione competente e previdenza .
Cosí agendo , favorisca lo stabilirsi di condizioni idonee ad una traversata sicura e confortevole .
Si capisca che non basta mantenere sempre il timone tra le mani , bisogna sapersi sacrificare , soprattutto quando tutto procede senz'intoppi , per imprimere il corretto movimento alla propria esistenza .

                                                                      Consigli spirituali del 30 Agosto .






giovedì 13 ottobre 2016

VIVERE FELICI !!!








È aspettandoci che la felicitá derivi in modo diretto da eventi favorevoli , che ce la precludiamo irrimediabilmente .
Si comprenda invece che , nel coinvolgimento dell'animo in sentimenti profondi , l'ambiente esterno é totalmente ininfluente .
A nessuno il destino nega la possibilitá d'essere felice !
Ma , molti decidono d'intraprendere l'esistenza , ricercando altrove valori , che giá custodiscono intimamente .
Diventano , allora , dipendenti dal capriccio dei venti e dagli affronti della sorte , trasformando in passivo vittimismo , la propria libertá d'azione .
Se invece d'identificare nelle colpe altrui le cause d'ogni incombente dissesto , ammettessero che , la percezione della realtá , é sempre soggettiva e dibattibile , creerebbero premesse per rivalutare la propria condizione .
Dovrebbe - infatti - apparir loro che la felicitá é stato vitale , conseguente al raggiungimento dell'equilibrio interno ed alla attuazione di quei principi morali , di cui la coscienza é garante .
Non trattandosi di prodotto materiale , o illusione indotta da fattori contingenti , é soltanto attingendo alla sua fonte , ch'é possibile evidenziarla .
Si pensi pure al controllo ch'é impossibile esercitare su quanto accade intorno , ma non si dimentichi d'applicarvi potenti filtri percettivi .
In tal modo , nulla puó scalfire la gioia , che l'Amore apporta al Cuore , e facile é assumersi la responsabilitá d'essere felici !

                                                                        Consigli spirituali ricevuti il 28 d'Agosto .







martedì 11 ottobre 2016

IMPULSI D'ENERGÍA ...









Estremamente potenti sono gl'influssi spirituali che si prefiggono d'ausiliare chi , avendo intrapreso un'esistenza difficile , si venga a trovare in pericolo .
Ma non raggiungono la sensibilitá dell'individuo , come fanno buone parole o gesti di simpatía umana , quando arrecano conforto .
Dirigendosi in maniera estremamente precisa e diretta , divengono impercettibili , se non si é preparati a riceverli .
Se cosí non fosse , costituirebbero condizionamenti lesivi di libertá inalienabili : opprimerebbero lo spirito , invece di risollevarlo .
Quindi - per essere utilizzato come strumento di autodeterminazione elettiva - ogn'impulso proveniente dall'altra dimesione , deve venire filtrato ed analizzato in precedenza .
Per verificarne origine ed autenticitá , si spalanchino le porte della coscienza , per offrirgli accesso .
Soltanto dopo averlo sottoposto a stringente confronto con la propria disponibilitá , é possibile trasformarlo in energía creativa , ed ottenere innegabili benefici esistenziali .

                                                                         Comunicazione spirituale del 26 Agosto .






sabato 8 ottobre 2016

CREDIBILITÁ !!!








Le concatenazioni esistenziali , pur se complesse , e spesso difficilmente decifrabili , non smentiscono mai i propositi , di chi seriamente s'impegna ad innescarle .
Nel turbinío apparentemente caotico e travolgente , la logica universale attribuisce merito e progresso a coloro che s'animano d'intenzioni benefiche .
È importante - quindi - sottolineare che , dall'esercizio d'una condotta irreprensibile , deriva sempre un aumento della credibilitá individuale o collettiva .
Si consideri che , anche quando tale risultato non é constatabile in termini terreni , costituisce caratteristica innegabile del patrimonio intimo , che ogni esistenza contribuisce ad accumulare .
Di conseguenza , s'accettino le parziali sconfitte che costellano il processo evolutivo , come necessarie infelicitá che confermano la sua validitá e dinamica .
Ci si concentri - peró - ad attingere un livello di credibilitá morale tale , da garantire sicurezza che il proprio miglioramento sia acquisito in modo definitivo .
Pur rifuggendo da facili gratificazioni , concesse da opportunisti adulatori ed alleati occasionali , non si sottovaluti la profonda correlazione tra il comportamento e gl'intenti che l'accompagnano .
Indipendentemente dalle circostanze , ci si chieda spesso se si stanno mettendo a repentaglio i principi esistenziali in cui si crede .
In caso di dubbio , ci si precipiti a verificare , se é per alimentare orgoglio , od ottenere vantaggi materiali , che si trasmette un'immagine credibile di sé stessi .
Fosse cosí , si tratterebbe d'una illusione atroce , destinata a produrre , presto , risultati molto deludenti .
Al contrario , la solida fiducia , nata dalla consapevolezza d'aver assolto i proprio compiti morali , annuncia una promozione eterna , derivante da credibilitá incontestabile .

                                                                                      Messaggio ricevuto il 24 di Agosto .






martedì 4 ottobre 2016

PREOCCUPAZIONI ILLOGICHE ED IMPRODUTTIVE .









Innegabilmente , la condizione umana comporta molte preoccupazioni illogiche ed estremamente improduttive , frutto di inadeguate aspettative , ed errata collocazione esistenziale .
Futili ambizioni angustiano un po' tutti , trasformandosi , spesso , in tormenti personali , inibitori di felicitá e progresso .
Come ogni blatante distorsione dei principi universali , andrebbero scoraggiate , riconoscendo che non fanno parte di quei valori inestimabili che legittimano l'essenza individuale .
Sono , infatti , ostacoli eretti proprio da chi si lamenta di non poterli ultrepassare .
Costituiscono conferma che , sulla Terra , molto comunemente si coltiva l'impressione d'appartenere a categorie inferiori , a cui nulla é concesso .
Cosí , di solito , non ci si rassegna , né ci si conforma con la realtá , ma si dichiara guerra a presunte discriminazioni , perdendo di vista sé stessi , e l'importanza della propria presenza nel contesto globale .
Tale comportamento testimonia soprattutto immaturitá morale .
Se , infatti , si riconoscessero le motivazioni d'ogni individuo , e l'infinito potere della sua immaginazione , s'intraprenderebbe l'esistenza con prioritá che arrechino entusiasmo trionfante .
Privilegiando il Bene infinito , di cui l'Amore costituisce veicolo inarrestabile , ci s'impegnerebbe a lenire dolori e preoccupazioni altrui , assecondando la speranza che si possa cambiare quanto pregiudica , ed esaltare i sinceri investimenti della propria donazione personale .

                                                                   Comunicazione spirituale del 22 Agosto .






sabato 1 ottobre 2016

PROTAGONISTI !!!










Sentimento fecondo per antonomasia , l'Amore , per essere efficace ed indistruttibile , richiede impegno continuo da parte di chi ne privilegia l'utilizzo .
A tale processo , conviene anteporre un sostanzioso periodo di profonda trasformazione morale , in modo d'acquisire gli strumenti che ne facilitino la messa in opera .
Una volta raggiunti equilibrio e sicurezza , non ci si detenga ad aspettare che fattori esterni migliorino il proprio panorama esistenziale , ma ci s'impegni , in prima persona , ad edificare un mondo migliore .
Si consideri la validitá d'ogni pensiero ed azione , ch'arrechi beneficio al prossimo .
Si ricordi che , i cambiamenti indotti da motivazioni altruistiche , rivestono importanza fondamentale per l'intera umanitá .
Non si risparmino energíe , nel tentativo di promuovere iniziative d'utilitá pubblica .
S'incoraggino coloro che lottano per affermare i diritti personali , come pure chi s'impegna a riformare la societá in funzione dell'interesse generale .
Soddisfacendo le istanze della coscienza , s'ottiene tranquillitá esistenziale , s'innescano meccanismi generatori di risultati altamente edificanti .
Per divenire protagonisti dell'evoluzione universale , é necessario combattere qualsiasi fattore che ostacoli la felicitá del genere umano .
Soltanto disintegrando conformismi socio-culturali , s'arriva al Cuore dell'essere individuale , e lo si puó convincere ad Amare .

                                                                             Comunicazione spirituale del 18 Agosto .