.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

venerdì 16 agosto 2013

O CAVALO DA VIDA / IL CAVALLO DELLA VITA .











A LIÇÃO APRENDI / LA LEZIONE APPRESI
DO CAVALO DA VIDA / DAL CAVALLO DELLA VITA
QUE PERDEU-SE / CHE SI PERSE
Á ESPERA DE MIM : / IN ATTESA DI ME :
AGORA SEI QUE / ADESSO SO CHE
QUEM DESMONTA , / CHI SMONTA ,
VAI A PÉ . / VA A PIEDI .

É NO SONO / È NEL SONNO
QUE O VÍ : / CHE L'HO VISTO :
GALOPAVA A SOLTA , / GALOPPAVA SCIOLTO ,
RODEADO POR LADRIDOS / CIRCONDATO DA LATRATI
DE GALGOS , / DI LEVRIERI ,
A CRINIERA E A CAUDA / LA CRINIERA E LA CODA
NIVELAVA VOANDO . / LIVELLAVA VOLANDO .

MAIS ESCURO DA NOITE , / PIÙ SCURO DELLA NOTTE
O SEU MANTO / IL SUO MANTO
ROUBAVA LUZEIRO DOS ASTROS , / RUBAVA CHIARORE AGLI ASTRI ,
PARECIA QUE SALTASSE , / SEMBRAVA SALTASSE ,
IMPUDICO E SENSUAL , / IMPUDICO E SENSUALE ,
DESAFIANDO / SFIDANDO
O MOTO NORMAL . / IL MOTO NORMALE .

NAS CAMBAS DO FREIO , / NELLE GUARDIE DEL FRENO ,
A LAMBER-LHE A LINGUA , / A SFIORAGLI LA LINGUA ,
UM MAMILO DE ROSA , / UN BOTTONE DI ROSA ,
DUMA COR TANTO INTENSA , / D'UN COLORE TANT'INTENSO
DA ESCONDERME A VISTA / DA NASCONDERMI LA VISTA
DO QUE , FIRME , / DI CIÓ CHE , FIRME ,
DOBRAVO / PIEGAVO
AO MEU PEITO . / AL MIO SENO .

ABANOU O MEU AR / MI FECE VENTO
AINDA UM POUCO ; / ANCORA UN POCO ;
NUM IMPULSO , / IN UN IMPULSO ,
A CORAGEM DE FUGIR , / IL CORAGGIO DI FUGGIRE ,
VOLTOU LOGO , / TORNÒ PRESTO ,
E SOLTOU AS REDEAS / E SCIOLSE LE REDINI
NO FUTURO REMOTO . / NEL FUTURO REMOTO .











mercoledì 7 agosto 2013

PESCI .










Chi si preoccupa seriamente della propria alimentazione , sceglie cibi che crede naturali , leggeri ed equilibrati  .
Considera un dovere curarsi delle esigenze del corpo .
Anche Rimba non si trascuró mai fisicamente .
Sappiamo peró che scelse un sistema di vita molto particolare , per noi differente dal normale .
Non perché fosse condizionato da una cultura esotica o da strane credenze popolari .
Semplicemente perché sentiva che tutto il necessario gli sarebbe arrivato comunque .
Non aveva torto .
Infatti , ogni mattina presto , una dopo l'altra , persone di differente estrazione sociale e disponibilitá economica , in processione ordinata e silenziosa , portavano un piccolo contributo .
Qualche frutto del giardino , foglie d'insalata appena raccolte , tuberi cotti , un paio di ciottole di riso bollito e tutti quegl'altri ingredienti indispensabili per una dieta sana e variata .
Deponevano , con gesti quasi liturgici , rapidi ma studiati , i loro doni ai piedi del Baobab e , poi , scivolavano via ad affrontare la loro giornata .
Soltanto una donna si tratteneva piú a lungo .
Incaricata di occuparsi del pesce , Maharani , lo preparava in modo che fosse facile portarlo alla bocca , senza impedimento .
A casa l'attendevano quattro figli ancora piccoli , ma a lei sembrava prioritario preoccuparsi di Rimba .
Il marito l'aveva abbandonata per seguire un altro uomo verso il quale provava estrema attrazione , e di cui diceva d'essersi innamorato .
La volta che riuscí a parlarne lí , affiorarono in lei sentimenti molto negativi .
Rapidamente i ricordi , ancora dolorosamente aggressivi , la condussero a manifestare ira violenta e desiderio di vendetta .
Per evitarle ulteriore sofferenza , Rimba cercó quindi di consolarla o , perlomeno , richiamarla alla logica della realtá :
« Perché scandalizzarsi e piangere se una tigre sceglie un agnello del gregge per nutrirsi ? Perché disperarsi quando una notte é senza Luna , il Sole ci cuoce i vestiti o la Marea invade la spiaggia ? »
A Maharani quelle parole risultarono incomprensibili , peró .
Si rese indispensabile una spiegazione piú dettagliata e pertinente :
« C'incarniamo per avventurarci sulla Terra . Ma raramente il corpo che ci viene assegnato corrisponde alle nostre aspettative . Poco importa peró se capiamo ch'é solo uno strumento , un mezzo per imparare le lezioni della vita . Tu ora sei donna e madre , avresti potuto nascere uomo o omosessuale come tuo marito . Il genere non determina il destino , conta soltanto il modo con cui ci relazioniamo agli altri . »
Lei continuava a non seguire un ragionamento logico , scosse la testa un paio di volte in modo convulsivo .
Per capirne le intenzioni , si rivolse agli occhi di Rimba , che , seduto all'ombra , sembrava piacevolmente incuriosito .
La seta azzurra , damascata , del vestitino le si sollevó , eccitando il movimento delle sue gambe divaricate , pronte a ricevere attenzione .
Si dimenticó delle braccia , invece .
Lasció che pendolassero inanimate , quasi appartenessero ad una bambolina sessuale in attesa d'istruzioni .
A causa di quei movimenti incontrollati , finí per assumere una posizione provocatoria , sensuale .
La nuditá del suo sesso apparve in un fulgore impossibile da ignorare .
Rimba osservó in silenzio , sorridendo benignamente .
Apprezzava la bellezza del corpo di Maharani .
Pensó che fosse giunto il momento d'accompagnare , con gesti concreti , parole non sempre idonee all'insegnamento .
Scostó allora la veste bianca , fino a far apparire il pene totalmente eretto .
La donna superó la sorpresa di vederlo cosí eccitato , capí che  il gioco della seduzione funziona indipendentemente da chi lo inizia .
Si masturbó e vide Rimba soddisfarsi .
Perdonó al marito ogni atto commesso sotto l'impulso del desiderio fisico , e , da quel mattino , rivolse esclusivamente l'attenzione al futuro dei suoi figli .
Non portó mai piú pesce lá .
Cosí , quel compito venne affidato ad un'altra donna , giovane e disinibita , la quale ci si dedicó , per anni , con il massimo entusiasmo .