.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

giovedì 18 agosto 2011

L'AVESSI SCRITTO IO , NON CI CREDERESTE !!!



QUESTO POST PASSERÁ SICURAMENTE ALLA STORIA !!!
É IL PRIMO CHE NON SIA STATO SCRITTO DA ME ...
NUMEROSE SONO LE RAGIONI CHE MI SPINGONO A CONCEDERE UN PO' DI SPAZIO ANCHE A QUALCUN'ALTRO .
É GIUNTO IL MOMENTO DI PRESENTARE ANCHE IL PUNTO-DI-VISTA DI UN " CLIENTE " .
AVRETE COSÍ ELEMENTI CHE AIUTINO A COSTRUIRE OPINIONI OBIETTIVE ED ARTICOLATE .
PUBBLICO QUANTO INVIATOMI , SENZA APPORTARE ALCUNA CORREZIONE NÉ AGGIUNGERE ALCUN COMMENTO .
DICO SOLO CHE SI TRATTA DI UN ARTICOLO CHE UN AMICO SI É OFFERTO DI SCRIVERE APPOSITAMENTE PER QUESTO BLOG .
RACCONTA UN " INCONTRO-OCCASIONALE " CON UNA PROSTITUTA .
SO DI CHI SI TRATTA , MA , PENSANDOCI BENE , POTREI ESSERE IO QUELLA PERSONA !!
SONO CERTA CHE SAPRETE APPREZZARE TUTTI I RISVOLTI NASCOSTI DELLA SITUAZIONE : BUONA LETTURA !!

*****

« Mi trovo sempre più spesso a chiedermi cosa mi resterà, alla fine dei giochi, di tutto il denaro, il tempo, le energie psichiche profuse nella ricerca di sesso, nel mio caso prevalentemente mercenario. Mi avvalgo spesso dei servizi di donne prostitute, insomma per dirla semplice sono un puttaniere piuttosto ben consolidato. Ora che l'elenco di corpi femminili conosciuti si sta allungando in modo considerevole questa domanda me la pongo sempre più spesso ; perche all'inizio, quando lo fai le prime volte, il ricordo è vivido. L'immagine di loro era impressa nell'adrenalina tipica di un incontro con una sconosciuta, e tutte occupavano un piccolo posto nella mia memoria. Ricordo che le contavo, 15, 18, 22....e, per ognuna, a prescindere dal tenore della prestazione ne ricordavo emozioni, visi, dettagli, perfino le parole scambiate insieme. Ma ora? Ora, che gli incontri sono diventati centinaia, realizzo di essermene pressochè dimenticati una buona parte. Mi fà tristezza pensare che un incontro intimo con una persona, dopo un po' , svanisca nell'oblio, soprattutto se questa persona non la rivedrai mai più.
Se non rimane nemmeno il ricordo, cosa resta? E' come se quell'esperienza non la si fosse vissuta mai.
Probabilmente, questa malinconia è dovuta al fatto che quello che cerco, quando pago una donna, è una storia, un evento, in cui le strade di due persone si incrociano con esiti che, spero, non siano sempre scontati.
Certo, l'incontro in sé è all'insegna del piacere fisico, ma la meccanica sessuale è solo una delle variabili. L'idea di fondo è che incontro una persona, un essere umano, non un corpo su cui sfogare le mie fantasie. Di conseguenza, voglio conoscere la sua storia, saggiarne l'attitudine relazionale, la dolcezza, l'intelligenza. L'oggetto-della-fantasia è l'incontro in sè.
Perchè, come con ogni persona, sono questi gli aspetti che fanno la differenza. E' dopo averli conosciuti, questi aspetti, che decido se tornerò, se la richiamerò, se mi interesserà come donna.

Recentemente ho organizzato un incontro con una ragazza in grado di lasciare il segno. Si è presentata come una piacevole eccezione, nel panorama piuttosto mediocre delle escort della mia città.
Foto sexy, ma non volgari, una bellezza aristocratica. Pelle chiara levigata, un corpo dalle forme equilibrate ed armoniose. Il seno splendidamente disegnato, una coppa perfetta. In una delle foto, non so se per imperizia del fotografo o volutamente, il viso è scoperto. Nelle altre è oscurato. Il suo viso mi piace molto, ha due occhi molto grandi ed espressivi, chiari, pacati come la voce che scopriro' poco dopo. Lo sguardo non è falsamente malizioso, non rimanda a effusioni di gattine apparentemente affettuose, ma costruite e frettolose. Il suo è altero, sereno e intelligente.

La raggiungo nel suo appartamento, in un cortile interno appartato, tipico di molti edifici della mia città. Mi apre e mi trovo di fronte, esattamente, la ragazza delle foto. Indossa una vestaglia semitrasparente, corta, elegante, che lascia intravedere la sagoma del seno. Deve essere appena trentenne, rilassata, mi accoglie con garbo e un pizzico di allegria. Sorride: «Dunque tu sei quello che mi vuole incontrare da un anno...hai avuto pazienza!... Ma cosa ti attirava poi di così particolare?» "Mi attirava il fatto che condividiamo la stessa origine straniera..., e, anche, la tua voce altera ed elegante" - le rispondo.
Parliamo la stessa lingua, oltre all'Italiano. Di conseguenza, il cosiddetto "social time" - parte integrante di una prestazione, che si voglia elevare dalla media - è decisamente vivace, interessante.
Parliamo di noi. Le chiedo in cosa è laureata, e lei, candidamente, mi dice che ha solo finito le superiori. Eppure mi sembra molto piu sveglia e colta della maggior parte delle ragazze conosciute recentemente. Ha un grosso progetto, che non mi vuole ancora rivelare, a cui sta lavorando. Il suo appartamento è perfetto, un monolocale tipo-Loft, ordinatissimo e pulito. Commetto una piccola gaffe, affermando che è il tipico appartamento "di lavoro", e le chiedo se vive lontano. Lei ridacchia un po' e mi chiede il motivo della mia domanda. "È poco vissuto....si vede" - dico con sinceritá.
Lei, dopo un'altra risata, mi rivela che, invece, vive proprio lì. Afferma di amare l'ordine, e, soprattutto, vuole stare sempre con le valigie pronte. Seduti sul divano a conversare, ci studiamo un po'. Probabilmente, un coacervo di microsegnali, mi induce a percepire vibrazioni positive. L'attitudine di entrambi è quella di chi si vuole divertire un po', usando il sesso per scoprirsi reciprocamente. Le sistemo una ciocca di capelli sulla nuca, e ne approfitto per accarezzarla dietro l'orecchio. Un secondo dopo ci stiamo baciando. Dolcissima, mi offre totalmente il suo corpo ma, di certo, non lo fá con remissione. Mi lascia condurre, anche se si mantiene attenta, sento tutta la sua intensitá di femmina. Mi sembra che tutto l'appartamento sia pervaso da feromoni che inebriano, eccitano fino
all'esasperazione. Poi, ansimando, mi fissa negli occhi, mi parla sussurrando.
Andiamo avanti a lungo, tanto che mi ritrovo in una pozza di sudore. Temo che le dia fastidio, mi scuso, ma lei, in tutta risposta, ammicca e mi lecca ovunque. Ora è lei a condurre.
Noto come si ecciti a tenere il mio sesso, stretto alla base con una mano , mentre usa tutto il resto del corpo, per darmi piacere. Capisco che provi piacere sentendo l'effetto del potere esercitato su di me. Come se mi avesse letto nel pensiero, me lo dice anche: "Mi bagno moltissimo a sentirlo cosi duro in mano, sai?" ..
Davvero, in quei momenti, mi trovo in mano sua, e ben felice di esserlo.
Provo la sensazione sublime di perdermi fino al piacere estremo, accompagnando la sua guida.
Alla fine, entrambi esausti, dopo la doccia, chiaccheriamo ancora un po' e ci scambiamo le email private.
I ricordi possono passare , ma quella donna rimarrá a lungo nella mia memoria ! »

lunedì 15 agosto 2011

THE LAWN / IL PRATO .



THEY KEEP THE LAWN / MANTENGONO IL PRATO
SHORT AND TIDY , / CORTO E CURATO ,
I LET THE GRASS / IO LASCIO CHE L'ERBA
GROW AS TALL / CRESCA ALTA
AS I AM . / COME ME .

TO COMB IT , / PER PETTINARLA ,
LIKE THE HAIR ON A SIDE , / COME I CAPELLI AD UN LATO ,
THEY USE A BRUSH , / USANO UNA SPAZZOLA ,
AND A LOT OF TIME . / E TANTO TANTO TEMPO .

I PREFER TO DIVE INTO / IO PREFERISCO TUFFARMI
THE PRICKLY LAKE , / NEL LAGO DI SPINE ,
SCRATCHING MY ELBOWS , / SBUCCIANDOMI I GOMITI
AND LOOKING FOR A SNAKE . / A CERCARE UN SERPENTE .

ON A ROCK I LAND , / SU UNA ROCCIA ATTERRO ,
BUT SOFTLY , / MA DOLCEMENTE ,
CUDDLED , EMBRACED / CULLATA , AVVINGHIATA
BY THOUSAND ARMS . / DA MILLE BRACCIA .

IT'S SO WARM IN THERE , / FA COSÍ CALDO LÁ DENTRO ,
THAT MY EYES / CHE I MIEI OCCHI
DECIDE TO CLOSE ; / DECIDONO DI CHIUDERSI ;
I STOP / MI FERMO
AND LISTEN TO THE FLIES , / ED ASCOLTO LE MOSCHE ,
THEY BUZZ ABOVE , / RONZANO AL DI SOPRA ,
LOUDER THAN THE WIND , / PIÚ RUMOROSE DEL VENTO ,
WHICH IS SO PATIENT , / CHE É TANTO PAZIENTE ,
TO LET THEM PLAY / DA LASCIARLE GIOCARE
FOR A WHILE . / PER UN PO' .

mercoledì 3 agosto 2011

PREPARANDO L'ARRIVO DI 8W/SUZY .


È giunto il momento , finalmente , di raccontarvi della " nascita " di 8W/Suzy .
Sapete che sará lei a determinare un cambio radicale per tutti gli uomini , di questo e di molti altri mondi lontani .
Per le donne , e le entitá femminili sparse per le Galassie , la sua " apparizione " sará , invece , un semplice elemento provocatore , irritante , che comporterá poche conseguenze pratiche , dato che saremo giá tutte devote praticanti dell'omosessualitá !
Ci disturberá parecchio - peró - constatare come , la possibilitá di indottrinare ed asservire il genere maschile , venga sfruttata da macchine , e non da nostre rappresentanti , da donne in carne-ed-ossa .
Ne seguiranno anni di grandi tensioni , di allontanamento reciproco tra i due sessi e , la conseguente frattura sociale , di cui vediamo giá adesso molti sintomi , si allargherá a dismisura .
Non sarebbe corretto affermare che Zanzig e la sua scoperta determineranno questo ciclo di eventi , che , forse , si sarebbe innescato ugualmente .
Una serie di episodi di violenza particolarmente cruenti , come quelli che si registreranno negli anni '30 , avrebbe prodotto atteggiamenti e proteste , sufficienti a provocare comunque l'abolizione della prostituzione .
Ma il rifiuto delle donne sarebbe stata una necessitá , nata spontaneamente .
Invece , avverrá esattamente l'opposto : si creerá " qualcosa " che renda noi prostitute scomode " concorrenti " , e l'Autoritá asseconderá chi abbia interesse ad " eliminarci " .
E , per convincere l'opinione pubblica , si pretenderá che la maniera umana di vendere servizi sessuali , sia ormai antiquata ed inefficiente .
Paragonandoci a sartine dell'800 , che esercitavano la loro professione manualmente , si prospetterá che la tecnologia piú avanzata possa risolvere tutte le lacune dell'Umanitá e soccorrerci tutti , migliorando la qualitá della vita .
Inoltre , si fingerá di privilegiare un'opzione umanitaria , quella di proteggere l'incolumitá fisica di noi donne , tanto " vulnerabili " , ed indifensibili in un ambiente sempre piú degradato .
Solo sostituendoci con Robot indistruttibili e refrattari al dolore , ci si liberebbe da qualsiasi soppruso o violenza .
A questa visione partitaria contribuiranno molti politici , ricercatori ed industriali , ma , qui , Zanzig e la sua Equipe giocheranno un ruolo determinante , di cui si dovranno assumere tutte le responsabilitá .
Nel loro Laboratorio , infatti , oltre agli esperimenti piú incredibili ed esclusivi , applicando metodi inediti ed innovatori , verranno elaborate tecniche di diffusione di pensieri occulti , i cui effetti devastanti si vedranno al momento della fase di " Marketing " .
Ma andiamo per gradi , OK ?
Alla periferia di Leeds , si trova , ancor oggi , una fabbrica di dolciumi , rinomata soprattutto per la produzione di Apple-Pie , torte-di-mele tipicamente inglesi .
È un'impresa che fu costituita ai primi del novecento e che , da allora , ha saputo conquistarsi una prestigiosa reputazione di qualitá ed igiene .
Ma , nel prossimo decennio , gli umani muteranno radicalmente le loro abitudini alimentari .
Una delle principali conseguenze riguarderá l'assunzione di zuccheri e cibi caratterizzati dal sapore dolce .
Data la totale scomparsa delle coltivazioni di canna e barbabietola , sostituite da piantagioni di cereali per ottenere biocarburanti , si ricorrerá esclusivamente a dolcificanti artificiali .
Quando , verso il 2021 , si scoprirá , in modo incontestabile , la carcinogenicitá di tali prodotti , allora il panico disseminato provocherá il totale rifiuto di portare alla bocca qualsiasi leccornia , e tutti i pasticcieri dovranno trovarsi un'altra occupazione .
Anche in Inghilterra si abbandoneranno le tradizioni e verrano smantellati tutti gli stablimenti di dolciumi .
Zanzig non si lascerá sfuggire l'opportunitá di diventare il proprietario di quella fabbrica , ormai sull'orlo del fallimento .
Se ne impadronirá ad un prezzo di saldo , per poi trasformarla nel suo centro di ricerche .
Verranno mantenuti , come testimonianza di un passato eroico , un paio di edifici collaterali , di piccole dimensioni .
Aperti al pubblico durante commemorazioni e feste popolari , costituiranno una specie di diversione dal proposito principale del Dottore .
Sará , infatti , nel capannone principale , che si trova al centro di un vasto parco di betulle , che il Laboratorio prenderá forma e dove 8W/Suzy vedrá la luce .
Vi risparmio tediosi particolari architettonici e strutturali di quel luogo , protetto da molteplici sistemi di allarme , ed improntato alla massima funzionalitá ergonomica .
Vi dico solo che si potrebbe paragonarlo ad un Fort Knox , dove si possano occultare le traccie di extraterrestri , trovate sulla Luna .
Chi vi lavori , dovrá , sempre , sottoporsi ad un processo di identificazione molto complesso , elaborato espressamente per impedire l'accesso a qualsiasi estraneo .
Si controlleranno elettronicamente le impronte digitali , l'iride , la dentatura e la densitá pilifera , per poi passare all'ultima prova , quella piú " personale " ..
Zanzig é convinto dell'impossibilitá per una femmina di " concepire " bionicamente un'altra femmina , specialmente se si intende dedicarla a provocare piacere .
Sembra rimasto fedele a concetti di gelosia e femminilitá , che , francamente , io considero ormai obsoleti .
Comunque , avrá assunto soli uomini per coadiuvarlo nella ricerca .
A loro si richiederá di abbassare i pantaloni e mostrare il pene , ogni volta che si presentino all'Entrata del Laboratorio .
Uno scanner-ad-infrarossi rileverá le caratteristiche e ne misurerá le dimensioni , che verranno confrontate con i dati immagazzinati .
Siccome si afferma che tutti i cazzi sono differenti , non ci saranno possibilitá di equivoco , e solo i legittimi " proprietari " di quegli aggeggi , verranno ammessi .
Ma é soprattutto il modo in cui le ricerche verranno svolte , che desta in me una curiositá , che spero voi condividiate .
Dopo molti mesi di noiose , ma indispensabili , osservazioni di fenomeni naturali elementari , quali la separazione dei gameti nel feto dei babbuini , la crescita delle membrane dei pippistrelli , o la sintesi degli ormoni che impongono la costruzione di una crisalide , si inizierá un processo piú specifico .
Ci si dedicherá direttamente a ció che si intende " copiare " .
A tal fine , si renderá necessaria la presenza di donne che " mostrino " ai ricercatori tutte le loro " caratteristiche " e funzionalitá .
Si ricorrerá ai Site piú visitati e si pagheranno grosse cifre per accaparrarsi le Escort piú richieste .
Ai collaboratori piú vicini a Zanzig toccherá il compito di impegnarsi in sedute erotiche , che si svolgeranno in un locale appositamente concepito , un'aula a forma di anfiteatro , che accolga centinaia di " spettatori " .
Le Escort accetteranno di essere monitorizzate nel corso degli esperimenti , mediante decine di strumenti , molti dei quali invisibili ad occhio nudo .
Si collegheranno a tutte le zone erogene delle chip microscopiche , che raccolgano dati e misurino parametri complessi .
Anche le sembianze del viso - prima , durante e dopo l'attivitá sessuale - verranno scrutate ed analizzate accuratamente , come pure la tempesta elettromagnetica generata da una carezza sulla nuca od un polpaccio .
Dico io che non sará poi tanto differente da quello a cui ci sottoponiamo giá , durante il nostro " lavoro " , che , spesso , é un banco di prova della nostra pazienza ed un arduo strumento delle nostre reazioni .
Sará - peró - molto piú capillare l'analisi a cui verrano sottoposte quelle Escort-Cavie .
Inoltre , toccherá loro accoppiarsi continuamente con partner differenti , sotto gli occhi attenti di centinaia di " osservatori " .
Certo l'alibi sará quello di aiutare il progresso scientifico , ma la dinamica delle azioni non differirá minimamente da quella che caratterizza una Gang Bang da Guinness-dei-primati !
Credo che molte si pentiranno di essersi lasciate allettare da un compenso apparentemente esorbitante , e chiederanno di essere esonerate .
Immagino che , constatando come non sia loro concesso nemmeno un break tra un " esperimento " e l'altro - il tempo di lavarsi i genitali - nascerá un sentimento di ribellione , che porti all'ammutinamento ..
Ma , forse , esistono tante mie colleghe che fanno poco caso a questi dettagli e saranno loro a movimentare un iter scientifico , che io saboterei immediatamente .