.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

mercoledì 20 luglio 2011

THE BOTTOM LINE .




Potete assistere qui ad un esperimento inedito !!
Reputatevi fortunati ... ;-P
Per la prma volta in assoluto , mi sono cimentata nella traduzione di una mia poesia scritta in lingua Inglese .
Sinceramente mi pare che il risultato sia deludente e , per me , frustrante .

PERTANTO , CONSIGLIO A TUTTI COLORO CHE ABBIANO UN MINIMO DI PADRONANZA DELL'INGLESE , DI IGNORARE LA TRADUZIONE , E DI CONCENTRARSI SUL TESTO ORIGINALE .
SOLO CHI NON POTESSE PROPRIO FARNE A MENO , SBIRCI A LATO , MA NON SI DIMENTICHI CHE , PURTROPPO , UNA VERSIONE ITALIANA NON SEMPRE RIESCE A RIFLETTERE QUELL'ESSENZIALITÁ CHE PER GLI ANGLO-SASSONI É TANTO NATURALE ..

Fatemi sapere la Vs. opinione a riguardo , OK ??


*****


DIG DEEP , DIG FAST , / SCAVA FONDO , SCAVA VELOCE ,
GREEDY SURGEON , / AVIDO CHIRURGO ,
LEAVE A SCAR / LASCIA UNA CICATRICE
BIGGER THAN THE / PIÚ GRANDE DEL
TUMOR / TUMORE
YOU EXTRACT . / CHE ESTRAI .

PRETENTIOUS EXORCIST , / PRETENZIOSO ESORCISTA ,
ALLERGIC / ALLERGICO
TO POLLEN AND BEES , / A POLLINE ED API ,
YOU INVADE AND POLLUTE / TU INVADI E CONTAMINI
VEINS , LUNGS / VENE , POLMONI
OF WHAT / DI CIÓ
WAS THE LAND . / CHE ERA LA TERRA .

BLACKBOARDS / LAVAGNE
YOU CARRY AROUND , / TU PORTI IN-GIRO ,
CHALKS / GESSETTI
NOTE MORE COMAS / ANNOTANO PIÚ VIRGOLE
THAN NUMBERS , / CHE NUMERI ,
THIN ARROWS / FRECCE SOTTILI
LOSE BALANCE , / PERDONO EQUILIBRIO ,
UNTIL / FINO A CHE
STATISTICS INCREASE . / LE STATISTICHE AUMENTANO .

PROFESSIONAL VANS / FURGONCINI PROFESSIONALI
ESCORT / SCORTANO
RUBBISH TRUCKS , / CAMION DELLA SPAZZATURA ,
CARRY / TRAPORTANO
PEOPLE IN LINES , / PERSONE IN FILA ,
MORE AND / SEMPRE
MORE HOLES / PIÚ BUCHI
FILL OUT / SI RIEMPIONO
IN PUZZLES AND MINDS . / IN PUZZLE E MENTI .

WHIRLWIND OF THE PROFITS , / VORTICE DEI PROFITTI ,
SHOULD KNOW / DOVREBBE SAPERE
HOW TO STOP , / COME FERMARSI ,
BEFORE SPINNING BACK / PRIMA DI PIROETTARE INDIETRO
ITS CIRCLE / IL SUO CERCHIO
OF VENGEANCE / DI VENDETTA
TO MILLIONS OF MEN . / A MILIONI DI UOMINI .

POINTING / INDICANDO
TO BLACKENED CONES , / CONI ANNERITI ,
FEAR THEY SHOW / PAURA LORO DIMOSTRANO
OF THE ROCKS , / DELLE ROCCE ,
MELTING MONEY / FONDENDO DENARO
ON WIDE ROADS , SU AMPIE STRADE ,
RUBBER SHOES / SCARPE GOMMATE
OF A GIANT , / DI UN GIGANTE ,
WHOSE BLOOD / IL CUI SANGUE
BOILS / RIBOLLE
OUT OF THE POT , / FUORI DELLA PENTOLA ,
DECLARES WAR / DICHIARA GUERRA
AND DESTROYS / E DISTRUGGE
SOUVENIR SHOPS , / NEGOZI DI SOUVENIR ,
MAKES LITTER / RIDUCE AD IMMONDIZIA
OF BARS AND / BAR ED
HOTELS . / ALBERGHI .

WE DRIVE / NOI CONDUCIAMO
EVERYTHING FAR , / OGNI COSA LONTANO ,
ONCE MORE / UNA VOLTA ANCORA
TO THE STARTING LINE / ALLA LINEA DI PARTENZA
OF A GAME , / DI UN GIOCO ,
ALLOWED TO PLAY / CHE CI PERMETTONO DI SVOLGERE
BUT NEVER / MA MAI
TO WIN . / DI VINCERE .

domenica 17 luglio 2011

LA « CREAZIONE » DELLA DONNA-BIONICA .


Prima che vi racconti come si svolgeranno gli incontri veri-e-propri , permettemi una breve cronistoria dei vari modelli di prostitute-robot .
Molti di voi sapranno che , ai giorni nostri , si stanno sperimentando prototipi di " aggeggi " che , oltre ad avere la finalitá di assistere durante il rapporto sessuale , assumono i connotati femminili anche piú intimi e personali .
Non sono ancora donne-bioniche al 100% , ma posseggono funzioni erotiche non molto differenti da quelle che qualsiasi umana esercita , quando si accoppia con un uomo .
Giá nei primi anni di questo secolo apparvero le prime " VirtuaGirlFriend " , destinate pricipalmente al pubblico maschile .
Si trattava di macchine abbastanza complesse , " copie " anatomicamente accurate di ragazze , che venivano usate esclusivamente come ricettacolo sessuale .
Ma attiravano solo l'attenzione di coloro , a cui fossero preclusi i " favori " di una ragazza autentica .
Costituivano soprattutto una curiositá da esibire in una Expo di oggetti-erotici o in qualche Bordello di Lusso .
Solo raramente venivano acquistate da un " padrone " , che ne facesse uso costante ed esclusivo .
La piú famosa di questi esemplari primordiali fu Roxxxy , una bambolona estremamente sexy , che fu presentata nel 2010 a Las Vegas .
Vestita in modo provocante e succinto , come si conviene ad una prostituta-da-marciapiede , era in grado di rispondere verbalmente ad ogni carezza e contatto intimo .
Potevano venirle impiantate diverse personalitá che , di conseguenza , provocassero differenti reazioni e comportamenti .
Poi - peró - tutto si concludeva sempre con un'abbondante lubrificazione della vagina artificiale , che Roxxxy non disdegnava mai di offrire a chiunque .
Di certo frutto di una esasperata mentalitá machista , o comunque consumista , ottenne un successo molto effimero e venne rapidamente accantonata .
Poi , sondaggi-di-mercato determinarono inequivocabilmente come l'uomo del XXI Secolo fosse alla ricerca di una compagna sessuale che " dimostrasse carattere " e che , anche se sottomessa , mantenesse iniziativa e personalitá .
La ricerca , quindi , venne accelerata e ri-diretta verso l'etica e la socialitá dei rapporti interpersonali .
Si scoprí cosí che la componente piú efficace della seduzione é il linguaggio .
Una donna puó essere bellissima , ben proporzionata e possedere meravigliosi attributi fisici , ma , se non sa dialogare e suggerire verbalmente l'erotismo , é destinata a suscitare poco interesse in uomini a caccia di sesso .
Sulla base di questa scoperta , si elaborarono nuovi prototipi di Donne Bioniche , che fossero in grado di " esprimersi " , come a noi viene naturale .
Nacquero Ulla , Helena , Rose e molti altri modelli di concezione rivoluzionaria , sempre piú perfezionati nell'utilizzo di " armi subliminali " di seduzione .
Queste CyberGirl applicavano un programma informatico che produceva effetti erotizzanti , anche in chi parlasse con loro di argomenti poco eccitanti come il Tempo o il Curling .
Rose-VI , prodotta in serie limitata a partire dal 2036 , esibiva come caratteristica principale la loquacitá : sapiente come un professore di letteratura , faceva abbondante uso di frasi-a-doppio-senso , cosí mantenendo acceso il fuoco in chi l'ascoltasse .
Purtroppo , come a volte avviene in campo scientifico , venne a mancare uniformitá di sviluppo tecnologico e si finí per trascurare la parte fisiologica di tali robot , per migliorarne il comportamento e la versatilitá verbale .
Cosí , gli ispettori ingaggiati per " testare " i modelli , si trovarono di fronte macchine sofisticatissime , di aspetto estremamente attraente , e con la parlantina disinibita di chi solo pensi a sedurre .
Quando - peró - tentavano di passare all'azione per consumare quei rapporti sessuali che le robot costantemente suggerivano , l'incessante flusso di parole non si attenuava , ma assumeva toni sempre piú parossistici , tanto da rendere la situazione davvero fastidiosa .
Inoltre , una volta sollevata la gonnellina o sbottonato il vestitino , l'accesso agli organi sessuali di questi modelli , era tutt'altro che agevole .
Si doveva sfilare una mutandina di tessuto poco elastico , e di forma molto avvolgente , senza poter contare con la minima collaborazione di chi continuava a esporre elaborati concetti , ad alta-voce , come se fosse ad una conferenza .
Chi - poi - con pazienza e determinazione , arrivasse alla zona del sesso , trovava solo una fessura poco pronunciata , appena dischiusa e non lubrificata .
Oltretutto la robot non accennava a sistemarsi ad un'angolazione conveniente , che permettesse il coito , mantenendosi seduta o comunque inclinata in avanti .
Risultava piú facile l'accesso al lato B , che peró non era ancora incoraggiato , visto che prima si voleva approfondire lo studio della funzionalitá vaginale .
Si sappia che si sottoponevano a test con robot , soprattutto giovani studenti universitari alla ricerca di qualche soldino-extra , e non totalmente privi di voglia di divertirsi .
La loro etá e libido avrebbero meritato una corresponsione piú diretta e , soprattutto , un'attivitá sessuale meno frustrante .
Imbrattavano di sperma sé stessi e alcune parti della compagna-sperimentale , raramente riuscendo a penetrarle la vagina .
Il loro sacrificio - peró - produsse risultati positivi .
Rapidamente gli scienziati si convinsero della necessitá di migliorare l'accessibilitá alle parti-intime delle macchine .
Soprattutto si ripromisero di ampliare le caratteristiche morfologiche .
Fino ai primi anni '30 , si era tutti convinti che bastasse una " esterioritá " attraente come quella di una donna , per permettere ad un robot erotico di svolgere le sue funzioni ottimamente .
Ci si concentró inizialmente sul viso , tentando di replicarne le caratteristiche anatomiche , i capelli e l'epidermide che lo riveste , ma ripromettendosi di migliorarne la durabilitá e l'aspetto .
Una volta ottenute " maschere " quasi perfette , sovrapponibili ai nostri visi reali , senza che si notino differenze , si passó ad altre parti del corpo , ma sempre dimenticandosi del " supporto " interno , degli organi che noi abbiamo e che permettono la nostra vita .
Cosí , in una vulva artificiale non era presente lo sbocco dell'uretra e la vagina terminava in un vicolo-cieco , invece di accedere all'utero .
L'ano denotava ancora minore sofisticazione , essendo solo un tubo dalle pareti elastiche , di una lunghezza poco superiore a quella di un pene .
Non esistevano zone erogene funzionali ed il clitoride costituiva una presenza esclusivamente decorativa .
Ulteriori , piú drammatici , sviluppi vennero introdotti solo a partire dal 2037 , da quando il Dr. Helmut Zangig , Premio Nobel per la Medicina nel '32 , accettó la sfida piú ambiziosa della sua carriera , quella di produrre una Donna-Bionica totalmente uguale all'originale umano .
Si intende una macchina che non solo adeschi uomini , convincendoli a sguardi e parole , per poi aprire le gambe e farli accomodare , ma che respiri anche , mangi , digerisca , faccia la cacca e la pipí , si ecciti a fare-l'amore ...

Nel prossimo Post si parlerá del Laboratorio del Prof. Zangig e della sua equipe di collaboratori .
Cercheró di descrivervi i passi successivi che portarono alla realizzazione del progetto definitivo .
Preparatevi peró all'idea che 8W/Suzy , oltre a costituire il risultato molto avanzato di una genesi robotica impensabile prima di allora , abbia potuto conquistare il cuore del suo " creatore " e lo abbia condotto alla pazzia .

domenica 10 luglio 2011

NEGLI SPACE-PORT E NELLA ETHEROLITANA .


Ritorniamo adesso al 2057 .
Giá sapete che la data rappresenta una svolta storica per l'Umanitá , che viene a confrontarsi con un nuovo fenomeno , quello della prostituzione " Robotica " obbligatoria .
Per me , da quando ho abbandonato la concezione tradizionale di Cronologia , per imbracciare una visione piú trasversale , non é difficile correre liberamente , avanti ed indietro nella Storia : spero che riusciate a seguirmi !!
Nel caso vi sentiate ancora vincolati al susseguirsi logico degli eventi , e li cataloghiate in un passato , presente e futuro imperscrutabile , suggerisco di incoraggiare la vostra spiritualitá , per la quale non esistono barriere temporali .
Cosí la lettura di questo Post vi risulterá piú agevole .
Narrando le premesse che porteranno alla scomparsa delle prostitute umane , vi ho rivelato la natura eminentemente politica del processo , i suoi risvolti sospetti e senza dubbio corrotti .
Potete capire che l'introduzione di centinaia di migliaia di " macchine " cibernetiche , concepite per svolgere alla perfezione le " funzioni piú antiche del mondo " , rappresenti un giro d'affari enorme e che i profitti di tale Business arrivino a dettare anche l'Agenda di un Governo come quello della Galassia , che giá aveva dato ampi segni di clientelismo .
Registrare un Robot per uso erotico comporterá il pagamento di un'imposta di per lo meno 500 Galdots ( equivalenti a circa 10.000€ attuali ) , e solo dopo aver ottenuta l'apposita licenza regionale , gli verrá concesso di presentarsi sul " Mercato " ed esercitare la prostituzione .
Ma non lasciamoci troppo impressionare dagli aspetti economici della situazione .
Concentriamoci invece su come si svolgeranno gli incontri erotici .
Ragazze " bioniche " , esemplari magnifici di avvenenza e dichiarata disponibilitá , ammiccheranno ai potenziali clienti , come siamo abituati a vedere attualmente : Bar , discoteche e bordelli , ed anche qualche ristorante , non cesseranno di rappresentare i luoghi , dove si manifestino le condizioni adatte all'espletamento della seduzione .
Saranno - peró - gli ambienti pubblici di grande affollamento , come gli Space-Port o le Stazioni della Etherolitana , a costituire i maggiori centri di prostituzione .
Lí si disponibilizzeranno locali specifici , ben insonorizzati , spesso ubicati accanto alle biglietterie automatiche , che consentiranno di consumare tranquillamente rapporti sessuali .
Non appena la Prostituta-Robot fornirá il suo numero di identificazione , nell'apposita vetrina accanto alla porta d'accesso alla stanza-da-letto , appariranno le condizioni di utilizzo ed un pratico Kit di oggetti destinati all'igiene ed al divertimento .
Curiosamente , insieme ad un paio di asciugamani , una bomboletta di spray erotizzante e due serie di stimolatori statici e dinamici , non comparirá alcun preservativo .
Infatti , come conseguenza rivoluzionaria di quel nuovo corso erotico , sará l'autocentrifugazione vaginale ad assumere il ruolo che noi attribuiamo ora al " sesso protetto " .
Mediante un sofisticato processo elettro-magnetico , il movimento del pene verrá guidato , come risucchiato all'interno della vagina , ma senza che si creino attriti ed irritazioni .
Sottoponendolo ad una pressione adeguata al grado di eccitazione prescelto previamente , si otterrá l'effetto di eliminare ogni inutile esborso energetico , e di produrre il massimo piacere con il minimo sforzo !!
Inoltre , come effetto secondario , questo bombardamento quantico , detto autocentrifugatorio , volatizzará lo sperma emesso durante l'eiaculazione , fino a dissipare anche i suoi nano-elementi .
In parole povere , la figa del Robot sará sempre splendente , come nuova , anche dopo migliaia di " passaggi " , e non necessiterá mai di alcun lavaggio o manutenzione .
Vi rivelo questi dettagli tecnici , ma , francamente , a me poco interessano .
Io sono una donna con una mentalitá da secolo-scorso ( XX ) e mi relaziono ancora attraverso i sentimenti .
Per me sará scioccante trovarmi in un mondo tanto differente da quello attuale , che giá trovo disumanizzato .
Mi chiedo cosa legherá i " clienti " a quelle " prostitute artificiali " ?
Capisco che dal lato estetico e funzionale , le nuove macchine non avranno nulla da invidiare a noi donne , e che anzi molti uomini le troveranno piú seducenti di molte compagne in carne-ed-ossa che abbiano incontrato precedentemente .
L'assenza di complicazioni pseudo-affettive o comunque caratteriali contribuirá poi , indubbiamente , a creare situazioni facilmente gestibili , poco stressanti e rapidamente archiviabili .
Non che io mi illuda che i miei clienti perdano il sonno quando si vedono privati della mia presenza , o che io rappresenti per loro qualcosa di piú che una buona scopata .
Credo che un certo " feeling " si stabilisca quasi sempre tra di noi , peró .
Mi chiedo se sará possibile che un umano si coinvolga a fare sesso , sapendo che la sua compagna é programmata ciberneticamente per farlo , e che non ha potere per rifiutarsi o per provare piacere ?
Mi sembra logico che - indipendentemente dalle sensazioni a livello genitale - certamente sorgeranno questioni etico-morali difficili da redimere .
Sapendo che un Robot , per definizione , non puó ledere un essere umano e anzi deve seguirne gli ordini e desideri , che significato avrá un atto fisico il cui svolgimento e risultato sono invariabilmente assicurati ?
Io , se ammattisco , o vengo pesantemente ultraggiata , posso sempre affondare le mie unghie affilate ed i dentini aguzzi nella carne del mio partner occasionale , provocando reazioni e sconvolgendo la dinamica di un rapporto sessuale .
Un Robot dovrá invece tollerare ed adattarsi , senza nemmeno poter considerare altre opzioni .
Avrá sempre una maniera di agire destinata ad " accomodare " la sua disponibilitá meccanica a quella del cliente umano che l'ha ingaggiata .
D'altra parte , l'uomo che soddisfazione intellettuale puó provare relazionandosi con chi é intrinsicamente obbligato a fornirgli piacere ?

giovedì 7 luglio 2011

MI MANCA IL TEMPO !!


*****
Come indica il titolo di questo articolo , mi trovo , al momento , in circostanze eccezionali , che mi impediscono di dedicare attenzione a questo Blog .
Per non scomparire completamente , pubblico adesso questa poesia , sperando che qualcuno la trovi interessante .
Mi riprometto - peró - di ritornare al piú presto ai Post che avete dimostrato di preferire , quelli in cui il sesso assume il ruolo di protagonista .
Vi prego solo di esercitare un po' di pazienza , OK ??

*****

OS ASTROS / GLI ASTRI
NOS INDICAM / CI INDICANO
UMA VIA / UNA VIA
OU É / O È
O TEMPO / IL TEMPO
QUE ESCOLHE-NOS / CHE CI SCEGLIE
COMO SE FÔSSEMOS CONCHAS ? / COME SE FOSSIMO CONCHIGLIE ?
NOS LEVA NA SUA MALA / CI PORTA NELLA SUA VALIGIA
QUE BATE / CHE BATTE
SEM ABRIR NEM FECHAR , / SENZA APRIRSI NÉ CHIUDERSI ,
FINGENDO QUE , / FINGENDO CHE ,
Á CAUSA DO VENTO , PER COLPA DEL VENTO ,
PEDRAS NO CAMINHO ARRUGADO / PIETRE SUL CAMMINO RUGOSO
FAÇAM / FACCIANO
IMPACIENTAR O PASSO . / ACCELERARE IL PASSO .

ENTRA EM NOS / ENTRA IN NOI
COMO AMARIA / COME AMEREBBE
MULHER DA RUA , / DONNA DI STRADA ,
DE CORES E PLUMAS / DI COLORI E PIUME
MAQUILHA / SOTTOLINEA
A SUA ATRACÇÃO , / LA SUA ATTRAZIONE ,
É UM PAVÃO QUE / È UN PAVONE CHE
PINTA / DIPINGE
ANJOS NOS NOSSOS TECTOS , / ANGELI NEI NOSTRI TETTI ,
PARECEM CAES ENGALFINHADOS , / SEMBRANO CANI LOTTATORI ,
INTENTOS Á ENGANAR / INTENTI AD INGANNARE
TORMENTOS DE FOME , / TORMENTI DI FAME ,
DE DOR , / DI DOLORE ,
POR TOMBAR DE JOELHOS / PER ATTERRARE SULLE GINOCCHIA
NUMA LUTA SEM SENTIDO . / IN UNA LOTTA SENZA SENSO .

MISTURA / MISCHIA
UM ESTADO LOQUAZ / UNO STATO LOQUACE
DE NUDEZ E FUMO , / DI NUDITÁ E FUMO ,
ONDE MIJO E VINAGRE / DOVE PISCIO ED ACETO
ABSTERGEM CHAGAS , E / ASPERGONO PIAGHE , E
LEVAM ARTISTAS / CONDUCONO ARTISTI
AO AMOR DO DELIRIO , / ALL'AMORE DEL DELIRIO ,
AO LUXO / AL LUSSO
DUN ORGASMO SEM FIM . / DI UN ORGASMO SENZA FINE .

A PAIXÃO DAS AMÁSIAS / LA PASSIONE DELLE PADRONE
NÃO SE CALA , / NON SI ZITTISCE ,
PERDE-SE NA LUZ PRETA , / SI PERDE NELLA LUCE NERA ,
QUASI FARTA , / QUASI SATURA ,
DUM MATADOURO ENSUJADO , / D'UN MATTATOIO SORDIDO ,
ONDE , / DOVE ,
AMBIGUA , / AMBIGUA ,
A MORTE BIOLOGICA / LA MORTE BIOLOGICA
APRESENTA-SE CALMA , / SI PRESENTA CALMA ,
INGENUA COMO VIRGEM / INGENUA COME VERGINE
QUE TOCA MUSICA DESAJEITADA . / CHE SUONA MUSICA SGRADEVOLE .

CHEGA-SE Á ELA / CI SI ARRIVA
PINGANDO / SCORRENDO
NUM JOGO DE RAPAZES / IN UN GIOCO DI RAGAZZINI
SEM REPOUSO , / SENZA RIPOSO ,
MOLAS QUE SALTEM , / MOLLE CHE SALTINO ,
EXCITANDO-SE / ECCITANDOSI
EM TORNO / INTORNO
DUM JACTO DE VAPOR ; / AD UN GETTO DI VAPORE ;
COROLAS PULVEREAS , / COROLLE POLVERIZZATE ,
TUNICAS DE CORPULENCIA ENORME / TUNICHE DI ENORME CORPULENZA
ENFRAQUECEM A VISTA , / RIDUCONO LA VISTA ,
COMO ALMOFADA OU / COME CUSCINO O
TUMOR NO PULMÃO / TUMORE NEL POLMONE
COBREM / COPRONO
DE BARBA PUNGENTE / DI BARBA PUNGENTE
A GARGALHADA ULTIMA / LA RISATA ULTIMA
DAS AGUAS TURVAS . / DELLE ACQUE TORBIDE .

SÃO / SONO
OLHARES BRUTAIS DE / OCCHIATE BRUTALI DI
CAÇADORES / CACCIATORI ,
POBRES E ANALFABETAS , / POVERI ED ANALFABETI ,
QUE VIAJAM LENTOS / CHE VIAGGIANO LENTI
NOS ARREDEDORES , / NEI DINTORNI ,
VESTEM DE BAILARINOS / VESTONO DI BALLERINI
OS SEUS CABELOS CRESPOS , / I LORO CAPELLI CRESPI ,
CERCAM / ACCERCHIANO
UM URSO DE PELÚCIA / UN ORSO DE PELUCHE
NAS ALCATEIAS DA MEMORIA E , / NEI PACCHETTI DELLA MEMORIA E ,
HIENAS FAMINTAS , / IENE AFFAMATE ,
CHEIRAM / ANNUSANO
A CARNE MORTA , / LA CARNE MORTA ,
ANTES DE ACABAREM LOGO / PRIMA DI FINIRE PRESTO
A SUA HISTORIA . / LA LORO STORIA .