.

.

.

.

....

....

POTENDO SCEGLIERE , PREFERIRESTE :

NEI FILM , LA NUDITÁ È UM ELEMENTO IMPORTANTE ?

venerdì 18 marzo 2011

RADICE DI ROSMARINO .



Anche una storiella infantile puó nascondere una morale profonda , anche se apparentemente semplicista !!
Questa mia , che vi propongo , é dedicata alla INCAZZATURA della NATURA , sottoposta alla dittatura umana , che tenta di asservirla .
Io la considero una Metafora personale , piccolo contributo che mi permetta di esprimere una opinione precisa sulla situazione a Fukushima e su ció che potrebbe succedere anche altrove , su questo povero Pianeta bistrattato .
Perdonatemi la " Naivité " , ma io credo che spesso la realtá sia tanto chiara che basti pochissimo per illustrarla !!!



NA TERRA ROXA , / NELLA TERRA VIOLETTA ,
BAIXO DA CAPA NEGRA , / SOTTO LA CAPPA NERA ,
QUE A ARROGÂNCIA / CHE L'ARROGANZA
DO HOMEN / DELL'UOMO
CHAMA / CHIAMA
A SUA AUTOSTRADA , / LA SUA AUTOSTRADA ,
DURMÍA , / DORMIVA ,
SO UM POUCO CANSADA , / SOLO UN POCO AFFATICATA ,
UMA RAIZINHA / UNA PICCOLA RADICE
DE ROSMARINHO , / DI ROSMARINO ,
DO MUNDO / DAL MONDO
AFASTADA / ALLONTANATA
QUASE FOSSE HIBERNADA . / QUASI FOSSE IBERNATA .

TINHA TIDO / AVEVA AVUTO
MUITAS NOITES DE CHUVA / MOLTE NOTTI DI PIOGGIA
Á BARULHA-LHE Á VOLTA ; / A RUMOREGGARLE ATTORNO ;
NOS ESTRONDOS , QUE , / NEI FRAGORI , CHE ,
NA SUA COVA ESCURA , / NELLA SUA FOSSA ,
A CHEGAVAM Á ACORDAR , / ARRIVAVANO A SVEGLIARLA ,
MAR / MARE
E NUVENS / E NUVOLE
PARECIAM-SE JUNTAR . / SEMBRAVANO CONGIUNGERSI .

MAS , / MA ,
AQUEL TEMPORAL , / QUEL TEMPORAL ,
DE GRANDE MEDO / DI GRANDE PAURA
A ENGOLFOU E , / LA INGOLFÓ E ,
ESSA VEZ , / PER QUELLA VOLTA ,
TINHA / ANCHE
A TERRA TAMBEM / LA TERRA
COM ELA / CON LEI
Á TREPIDAR . / TREPIDAVA .

Á MAE NATUREZA , / A MADRE NATURA ,
ORIGEM / ORIGINE
DO SEU DESTINO , / DEL SUO DESTINO ,
PEDIU / CHIESE
COM HUMILDADE / CON UMILTÁ
QUE , LÁ FORA , / CHE , LÁ FUORI ,
UM OLHAR CURIOSO / UNO SGUARDO CURIOSO
A DEIXASSE / LE LASCIASSE
ESPREITAR . / LANCIARE .

FOI ASSIM / FU COSÍ
QUE UMA MÃO / CHE UNA MANO
DO CEU / DAL CIELO
SE BAIXOU , / SI ABBASSÓ ,
O SEU NOME ESCREVENDO / IL SUO NOME SCRIVENDO
NO ASFALTO LAVADO , / SULL'ASFALTO LAVATO ,
E UMA FENDA LIGEIRA , / E UNA FESSURA LEGGERA ,
QUE O SOLO / CHE IL SUOLO
MOSTRAVA , / MOSTRAVA ,
ALLARGOU / ALLARGÓ
MUITO MAIS . / MOLTO DI PIÚ .

NO PROFUNDO DA TERRA / NEL PROFONDO DELLA TERRA
A RAIZ / LA RADICE
JÁ PUDÍA RESPIRAR , / GIÁ POTEVA RESPIRAR ,
TREPANDO-SE / ARRAMPICANDOSI
NO DOMINÍO DO LUGAR , / NEL DOMINIO DEL LUOGO ,
CENTENAS / CENTINAIA
DE FOLHAS PONTUDAS , / DI FOGLIE APPUNTITE
Á CHAMADA DO SOL , / ALLA CHIAMATA DEL SOLE ,
ENVIOU / INVIÓ
PRA REZAR , / PER PREGARE ,
E / E
O CARRO DO HOMEN / L'AUTO DELL'UOMO
NUNCA MAIS / MAI PIÚ
DEIXOU PASSAR . / LASCIÓ PASSARE .

giovedì 17 marzo 2011

AGITANDO IL MIO MONDO ...



In questi giorni , chi non sta vivendo un incubo , che lo avvicini allo sfortunato POPOLO GIAPPONESE , dev'essere fornito di una dose di egoismo davvero eccessiva .
Credo che si possa anche parlare di totale mancanza di sensibilitá e di una visione un poco ottusa di eventi che - invece - ci riguardano direttamente e dai quali dovremmo trarre importanti lezioni .
Comunque sia , io - pur molto colpita dalla gravitá delle notizie che riguardano quella tragedia - ci vedo un " lieto " fine , nel senso che credo che , quel sacrificio di gente coraggiosa , determinerá una svolta importante nelle scelte che affronteremo anche noi , prossimamente , sia a livello ecologico che politico .
In questa poesia , scritta un paio di anni fá , quando non immaginavo ancora che la nostra stupiditá potesse determinare conseguenze tanto devastanti , si rispecchia , comunque , la convinzione che l'umanitá abbia imbracciato un cammino errato , che non so se ci sará concesso di cambiare !!

.......................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................



CHOCHOS / RIMBAMBITI
VENDIDOS Á PRESTACÕES , / VENDUTI A RATE ,
REFENS / OSTAGGI
DE BANCOS ESTRANGEIROS , / DI BANCHE STRANIERE ,
RALÉS / FECCIA
DUMA ECONOMIA VAGANTE , / D'UNA ECONOMIA VAGANTE ,
QUE FUMA / CHE FUMA
CIGARROS BREJEIROS / SIGARETTE ORDINARIE
COMO FERROS / COME FERRI
AQUECIDOS AO RUBRO , / RESI INCANDESCENTI ,
RECICLAM / RICICLANO
ALARDES E FANFARRICES . / VANTI E SPACCONATE .

BRUNAS COME MORCEGOS , / BRUNE COME PIPISTRELLI ,
SÃO CENTENAS / SON CENTINAIA
AS CABEÇAS AMONTOADAS / LE TESTE ACCATASTATE
Á ROUBAR-SE / A RUBARSI
A SOMBRA DUM BAOBÁ : / L'OMBRA DI UN BAOBÁ :
PARECEM / SEMBRANO
MACACOS Á MASTIGAR CAROÇOS , / SCIMMIE A MASTICARE NOCCIOLI ,
ESQUECEM O DESTINO , / DIMENTICANO IL DESTINO ,
NO SABOR DO CAULINO . / NEL SAPORE DEL CAOLINO .

JUNTOS NA / UNITI NELLA
CALDEIRA DO ALAMBIQUE , / CALDAIA DELL'ALAMBICCO ,
DO CAPATAZ / DEL FATTORE
O SORTILEGIO FEROZ / IL SORTILEGIO FEROCE
TENTAM FUGIR , / CERCANO DI FUGGIRE ,
VELAM DE VELHARIAS / VELANO DI COSE ANTIQUATE
TRAVES E ALFAIAS ; / TRAVI ED ADORNI ;
CARNIVOROS PREGUIÇOSOS / CARNIVORI INTORPIDITI
ARREBATAM / ARRANCANO
PUNHADOS DE MILHO / PUGNI DI MIGLIO
BRANQUEADOS / SBIANCATI
NA HUMIDADE MATUTINA . / NELL'UMIDITÁ MATTUTINA .

FARELO HUMANO , / CRUSCA UMANA ,
ERGUEM / ERGONO
PEQUENO PROMONTORIO / PICCOLO PROMONTORIO
DO ARRELVADO / DAL PRATO
DA ILHA AGONIZANTE , / DELL'ISOLA AGONIZZANTE ,
ATENDEM UM AVISO , / ASPETTANO UN AVVISO ,
UM PRATO DE GRANIZOS / UN PIATTO DI GRANDINE
DA GRANDEZA DOS TESTICULOS , / DELLA GRANDEZZA DEI TESTICOLI ,
EVOCAM BRUXARIAS ; / EVOCANO STREGONERIE ;
NO GRANDE CAPUZ , / NEL GRANDE CAPPUCCIO
OCULTAM / NASCONDONO
BRASAS INQUIETAS , / BRACI INQUIETE ,
SÃO TODOS CUMPLICES / SONO TUTTI COMPLICI
DE TER MATADO / DI AVER UCCISE
TENTAÇÕES DE RIQUEZA ; / TENTAZIONI DI RICCHEZZA ;
NA CASCA MOLE / NELLA BUCCIA MORBIDA
DUMA FORMIGA / DI UNA FORMICA
ALBERGAM / ALBERGANO
FARDEL DUMA HARMONIA ; / FARDELLO D'UNA ARMONIA ;
INSOLENTES , / INSOLENTI ,
DUM INSTAVEL PRESAGIO / DI UN INSTABILE PRESAGIO
ESPERAM / ATTENDONO
ESPANTALHA OU FANTASMA , / SPAVENTAPASSERI O FANTASMA ,
DAS ALMAS / DELLE ANIME
DO OUTRO MUNDO / DELL'ALTRO MONDO
AFUGENTAM / RIFUGGONO
FALAS E ARMADILHAS . / PAROLE E TRAPPOLE .

lunedì 14 marzo 2011

GIRL-EFFECT .

............................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................
............................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................

Raramente mi capita di coinvolgermi in progetti creati da Persone o Enti che non conosco direttamente .
Di solito , preferisco assistere chi mi permetta di verificare i risultati concreti del mio aiuto .
Pecco facilmente di indifferenza e , per sfiducia cronica , lascio che siano altri a sostenere cause , che non mi vengano presentate in maniera convincente .
Gradirei informarVi - peró - dell'esistenza di una Organizzazione estremamente valida , http://www.girleffect.org , che si occupa di aiutare le ragazze adolescenti nei Paesi del Terzo-Mondo .
Quello che mi colpisce particolarmente é il concetto che si possano mutare situazioni future , destinate a perpetuare povertá e sfruttamento della donna , semplicemente intervenendo , ADESSO , nei meccanismi fulcrali di un circolo-vizioso altrimenti inarrestabile .
È senz'altro verissimo - infatti - che sono proprio le ragazze di 12/13 anni , soggette a violenza sessuale , matrimonio prematuro e conseguenti gravidanze , il " nocciolo " del problema , che finisce , poi , per coinvolgere tutti gli aspetti di quelle Societá meno evolute .
Sapete come io difenda la prostituzione , quando questa é esercitata in modo maturo e responsabile , da persone adulte e consenzienti .
Avrete - peró - capito che l'osteggio , con tutte le mie forze , quando é praticata da chi non puó scegliere di rifiutarla .
So cosa significhi cadere nelle mani feroci di loschi individui , che sfruttano l'ingenuitá di ragazze spovvedute ed economicamente bisognose .
Credo sinceramente che GirlEffect posso intervenire , alterando i termini di un'equazione , che , per tanti secoli , é parsa come l'unica possibile .
Per questo , io contribuisco personalmente , inviando una parte di quello che guadagno .
A Voi chiedo solo di visionare il Video che pubblico qui .
Sará la Vostra coscienza ad indicarVi eventuali passi successivi ...



martedì 1 marzo 2011

QUANDO É QUE SE COMENÇA Á ESQUECER ?

................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................






QUANDO É / QUAND'É
QUE SE COMENÇA / CHE SI COMINCIA
Á ESQUECER ? / A DIMENTICARE ?

É QUANDO OS LABIOS / É QUANDO LE LABBRA
SE ADELGAÇAM , / SI ASSOTTIGLIANO ,
NO DESENHO / NEL DISEGNO
UM TRAÇO MAIS FUNDO / UN TRATTO PIÚ PROFONDO
ESCREVE / SCRIVE
UMA FERIDA ABERTA , / UNA FERITA APERTA ,
IRREPARAVEL COMO / IRREPARABILE COME
LOUCA MELODIA / PAZZA MELODIA
DE BONECOS BARRIGUDOS ? / DI BAMBOLE PANCIUTE ?

É QUANDO OS OLHOS DOENTES / É QUANDO GLI OCCHI MALATI
FOGEM / FUGGONO
DO QUE MAIS AMAM ? / DA CIÓ CHE AMANO DI PIÚ ?
OS CEUS TROAM , / I CIELI TUONANO ,
O VENTO ASSOBIA A / IL VENTO FISCHIA LA
BRUMA DO FUTURO E , / LA BRUMA DEL FUTURO E ,
A PARTE DE TI QUE / LA PARTE DI TE CHE
DORMIA , / DORMIVA ,
VOLTA A NASCER , / RITORNA A NASCERE
EFÉMERA ? / EFFIMERA ?
VAGABUNDA NO LARANJAL , / VAGABONDA NELL'ARANCETO ,
MOSTRO AO PESCOÇO / OSTENTO AL COLLO
UM FIO / UN FILO
DE PÉROLAS FALSAS ? / DI PERLE FALSE ?

É QUANDO O CORPO / É QUANDO IL CORPO
SE POE Á JEITO , / SI SISTEMA
NA TABUA , E , / SULLA TAVOLA , E ,
DETENDO-SE MORBOSAMENTE , / TRATTENENDOSI MORBOSAMENTE ,
DESPRENDE UM / LIBERA UN
TENTACULO , / TENTACOLO ,
SEMICERRANDOSE / SEMI-AVVOLTOLANDOSI
Á VOLTA DO SEXO ? OU FADAS , / INTORNO AL SESSO ? O FATE ,
EDUCANDAS / EDUCANDE
NO MOSTEIRO DOS CONTOS , / NEL MONASTERO DEI RACCONTI ,
EM RUINA , / IN ROVINA ,
GUARDAM A ENTRADA , / VIGILANO L'ENTRATA ,
A PROTEGEM DO / LA PROTEGGONO DAL
SILÊNCIO DA CHUVA ? / SILENZIO DELLA PIOGGIA ?

É QUANDO OS PEIXES , / É QUANDO I PESCI ,
NA REDE , / NELLA RETE ,
REFLETEM / RIFLETTONO
O BRILHO DA LUA , / IL BRILLARE DELLA LUNA ,
ARRANCAM / STRAPPANO
ESCAMAS AOS OUTROS , / SQUAME AGLI ALTRI ,
SE ESMAGAM A COURAÇA , / SI FRANTUMANO LA CORAZZA ,
AO RITMO DE COTOVELADAS , / AL RITMO DI GOMITATE ,
ANTES / PRIMA
DE CHORAREM , / DI LACRIMARE ,
TRANSPORTADOS / TRASPORTATI
NO COLDRE ESCURO , / NELLA BORSA SCURA ,
COMO ESTRUME , ÁS COSTAS ? / COME CONCIME , SULLA SPALLA ?

É QUANDO DUAS ARANHAS / É QUANDO DUE RAGNI
DEBATEM-SE / SI DIBATTONO
NA MESMA TEIA , / NELLA STESSA TELA ,
REVESTEM DE CABELO / RIVESTONO DI CAPELLI
UMA RAMEIRA VELHA , / UN RAMO VECCHIO ,
A COBREM / LO RICOPRONO
DUM CAPUZ DE LÃ ? / DI UN CAPPUCCIO DI LANA ?
SABEM COME É FRIO / SANNO COM'É FREDDO
O DORMITORIO COMÚN ? / IL DORMITORIO COMUNE ?

É QUANDO UMA CAMADA / É QUANDO UNA QUANTITÁ
DE CAL , FIDEL / DI CALCE , FEDELE
Á UMA PROMESSA , / A UNA PROMESSA ,
IMAGINA QUE / IMMAGINA CHE
UM TRONCO / UN TRONCO
ATEIE UM OUTRO , / ATTIZZI UN'ALTRO ,
INACABADAMENTE , / IN MODO INCOMPLETO ,
E , POIS , ESMORECE PARA / E , POI , SVANISCE PER
DEIXAR / LASCIARE
QUE O MUNDO TAMBEM / CHE ANCHE IL MONDO
POSSA MORRER COMO / POSSA MORIRE COME
AS OUTRAS ESTRELAS ? / LE ALTRE STELLE ?

OU , QUIÇÁ , / O , CHISSÁ ,
É QUANDO SE CHEGA / É QUANDO SI RAGGIUNGE
Á TERRA-DE-NINGUEM / LA TERRA-DI-NESSUNO
ENTRE / TRA
O ADEUS E A CHEGADA ; / L'ADDIO E L'ARRIVARE ;
AÍ O TEMPO / LÍ IL TEMPO
NÃO SE PARA , / NON SI FERMA ,
A VIAGEM CONTINUA / IL VIAGGIO CONTINUA
NO NOSSO QUINTAL E / NELLA NOSTRA AIA E
A TUA CARA / IL TUO VISO
COMENÇA / INCOMINCIA
A PARECER-SE CONTIGO , / AD ASSOMIGLIARTI ,
JÁ NÃO PRECISAS / ORMAI NON TI SERVONO
DE ESPELHOS OU / SPECCHI O
FOTOGRAFIAS . / FOTOGRAFIE .