BRRRRRR ... speriamo che almeno io riesca a riscaldarvi un pochino ... ;-)

BRRRRRR ... speriamo che almeno io riesca a riscaldarvi un pochino ... ;-)

SE AVESTE A DISPOSIZIONE UNA MACCHINA-DEL-TEMPO CHE FUNZIONA SOLO IN UNA DIREZIONE , DECIDERESTE DI :

lunedì 28 novembre 2011

I SONDAGGI SONO IMPORTANTI , A VOLTE ...



Amiche ed Amici Carissimi ,
Constato che , per ora , la vostre risposte agli ultimi due Sondaggi ( quelli in cui vi si chiede se avete trasgredito alla ferrea regola di fare-sesso-protetto quando si tratta di incontri-a-pagamento ) sono scarse e , quindi , poco significative .
Forse rivelandovi com'é nata questa curiositá , che solo voi potete soddisfare , riusciró ad incentivarvi un pochino a VOTAAARE !!!!
Un paio di settimane fá , mi é pervenuto questo messaggio privato , da parte di un mio accanito lettore ( che desidera mantenersi anonimo ) :
« Scusa se ti scrivo direttamente, ma come capirai non è il caso di mettere questo commento online.
Leggendo uno dei tuoi ultimi post sul blog ho riflettuto sul fatto che prendi la pillola. chiaramente può essere un elemento di sicurezza ulteriore, il preservativo può sempre rompersi! ma mi chiedevo se ci sono altri motivi per questo. io non ho mai kiesto rapporti mercenari non protetti, mentre nelle avventure "normali" è successo di farne a meno.
solo che è capitato in qualke occasione che sia stata la escort a volerlo fare senza e una volta ho ceduto. me ne sono pentito dopo. non era la prima volta che ci vedevamo, ma mi sembra comunque strano.
mi sono sempre chiesto cosa scatti. se è fiducia, desiderio, chimica, pazzia...
chissà se tu puoi darmi una risposta sincera.
Non credo sia saggio parlarne pubblicamente sul blog (e se comunque ti andasse di farlo, ti chiederei di non citarmi).
Credo che però tu sia una delle pochissime persone in grado di darmi una risposta sincera.
Grazie! »
Ho risposto prontamente :
« Caro Amico ,
Hai fatto bene a rivolgerti a me in privato : cosí ne possiamo parlare tranquillamente , senza paura che altri ci fraintendano ..
Io credo che tu abbia toccato un punto interessantissimo ... saai ??
Anche secondo me , farlo " bare-back " in una situazione a-pagamento é pura follia ..
Non si puó essere mai sicure/i di non farsi infettare ...
eppure é una follia " che succede " , indubbiamente ..
Io mi sforzo di non farlo se non con B o un paio di clienti di cui ho estremamente fiducia ( sono entrambi sposati e so che io sono l'unica escort con cui vanno .. ci sono motivi " personali " che mi danno questa certezza .. ) , eppure non posso affermare categoricamente di non averlo mai fatto ...
Sará perché la sensazione di sentirsi inondare di sperma é molto appagante .. sará perché a poche di noi piace di sentirsi un coso rivestito-di-plastica che ci si sfrega dentro , sará perché la Roulette-Russa é nel DNA di ogni Escort .. ma sí .. succede che lo si conceda a chi ci mette in condizione di non rifiutare ( l'alcol é spesso il colpevole ... ) ...
Nel mio caso , io seguo le mie intuizioni : ci sono clienti con cui assolutamente non rischierei MAAAI ... mi si accendono spie-rosse appena li vedo nudi ...
Ma ce ne sono altri , che mi ispirano " fiducia " .. e cosí come li lascio sborrare su di me , a volte fingo di non essermi accorta che non hanno indossato il preservativo ..
Succede di solito durante la notte/prima-mattina .. quando il loro coso si risveglia prima di loro .. tu sai com'é a quell'ora ..
Beh ... un po' perché sono addormentata/stanca ed un po' perché mi eccita pensare che é il cazzo che mi vuole mentre loro stanno ancora dormendo .. insomma , succede che mi vengano dentro ed io non rifiuti ..
So di alcune mie colleghe che chiedono 200€/notte per non usare il preservativo : io lo considero un modo sconsiderato di " lavorare " , una specie di suicidio programmato , e solo dettato dall'interesse economico ..
Nel mio caso , é diverso .. se lo faccio non chiedo di piú .. é perché mi va , o perché penso di accontentare meglio chi sta con me .
Ti ringazio per avermici fatto pensare »
Sinceramente , pensavo di aver soddisfatto la sua curiositá , e che non ci sarebbero state ulteriori comunicazioni sull'argomento .
Invece mi sono vista arrivare questo meraviglioso messaggio , che , adesso , é il motivo principale che mi spinge a chiedere la vostra collaborazione attraverso quei sondaggi :
« Prima di tutto, hai la mia riconoscenza per la tua totale onestà nel rispondermi.
A volte è più facile mentire persino a sé stessi!
Io non bevo, e quasi come conseguenza non sono mai stato con una escort "brilla" .
Nessun problema particolare, semplicemente non mi piace.
Quindi, quando è successo, eravamo perfettamente lucidi.
Per certi aspetti, sono comunque rinfrancato dal leggere quello che scrivi.
Io non l'ho mai chiesto, e non mi è mai stato offerto come servizio "extra".
Quindi, quando è successo, o sarebbe potuto succedere, era per il verificarsi di condizioni che andavano al di là della transazione commerciale. E per me che ho sempre cercato di considerare le mie compagne di letto a pagamento come donne anziché come oggettini .
Non sono mai venuto dentro, però. Mi è sembrata già un'enormitá la penetrazione senza preservativo !!
La volta in cui è successo era il terzo incontro con quella escort. al secondo incontro, lei cominciò a provocarmi, quando mi avvicinai ai preservativi quasi mi sfidò a scoparla senza, con allusioni e battute, non proprio direttamente. ma lo mettei lo stesso e scopammo in maniera protetta. al terzo incontro, sotto sotto, mi aspettavo che ci avrebbe riprovato, forse volevo sfidarmi da me ma non pensavo di farlo. e invece... non ricordo più esattamente come avvenne ma mi trovai dentro di lei... che mi incitava a venire dentro... mi controllai e sborrai fuori, ma lei fu un po' delusa da questo.
decisi di non vederla più, mi ero spaventato di lei e di me.
in altre occasioni, due o tre credo, ho avuto l'impressione che la escort di turno si stupisse nel vedere che interrompevo i preliminari x indossarlo. con gli occhii era come se mi dicessero ma che fai? ma xké ti sei fermato x mettere quel coso? una di queste due la ricordo per un particolare... andai a casa sua, c'era sul comodino la pillola, forse era pure un segnale. chissà!
Grazie ancora per la franchezza. »
Mi sono sentita di rispodergli con un messaggio di cui riporto qui una parte :
« Ho passato la notte con un americano di Boston , un professore di Letteratura Straniera che é qui per un Congresso .
Un uomo sui 50 , estremamente colto & affascinante , anche se non bellissimo fisicamente .
Abbiamo cenato in un Ristorante poco conosciuto , che ho indicato io , perché la cucina é " casalinga " , in ogni senso del termine .
Io non sono astemia come te , peró sappi che raramente mi " sbronzo " al punto di diventare incapace di intendere & di volere ...
Cmq , ieri sera , avevo solo bevuto due bicchieri di Bordeaux e non si puó certo dire che mi avessero fatto perdere la testa ..
Bene , in camera del suo Hotel , abbiamo incominciato a " giocare " .. lui ha voluto vedermi fare pipí , e mentre la facevo piano-piano purtroppo s'é eccitato eccessivamente ed é venuto ..
Cosí ho dovuto riprendere tutto da capo , nel senso che mi sono resa conto che mi importava che si coinvolgesse di nuovo , perché volevo mostrargli cosa so fare ..
Ti racconto tutta questa storia , che pare avulsa dall'argomento che hai affrontato tu , perché , invece , é proprio alle tue parole che pensavo mentre cercavo di faglielo ri-venire duro usando la mia bocca .
Bene , in quei momenti , mi sono detta « se mi chiedesse di non usare il preservativo , acconsentirei .. » ..
Poi , abbiamo fatto sesso " protetto " e lui mi é parso soddisfatto .
Rimane peró il fatto che io l'avrei fatto " senza " , anche se non gliel'ho detto , e lui non lo saprá mai ..
Sono " sensazioni " , immagini impalpabili della mia vita , ma sono anche momenti mooolto importanti , come mi hai fatto notare tu ..
Non capitano spesso , ma se capitano ci sará un motivo , noo ??
Io credo che , a parte l'empatia che si puó stabilire con qualcuno , nel mio caso ci sia un bisogno di ristabilire un significato " naturale " ai rapporti che due esseri umani di sesso opposto possono intraprendere insieme .
In altre parole , due animali che si incontrano nella Jungla , non pensano di certo a fare sesso-protetto ...
.... Arriverei a confessarti che " mi piace di piú " se riesco a fare in modo che un cliente finisca per sborrarmi dentro .
So che suona come un'ammissione di incoscienza .
Dovrei vergognarmene .
Sará perché sono una persona con problemi psicologici , oppure perché considero tanto importante che , chi viene con me , si soddisfi pienamente .
Giá perché io penso che voi uomini eiaculando senza costrizioni né inibizioni morali , proviate piú piacere .
Comunque sia , accade moolto raramente che io faccia sesso senza protezione .
I miei clienti appartengono ad un ceto " alto " e sono condizionati a prendere precauzioni d'ogni genere .
Hanno paura di tutto ( di essere osservati , spiati , ascoltati , fotografati ... ) e quindi figurati se rischierebbero di prendersi una malattia che poi non permetterebbe loro di godersi tutti i loro milioni ... hahaha
Io , peró , te l'ho detto giá ... se alle tre del mattino , nel bel calduccio sotto un piumone , mi sento strofinare contro un oggetto evidentemente interessato ad entrarmi dentro , non penso di certo ad accendere la luce ed urlare : « prima mettiti il condom , maiale !! »
Lascio che il suo movimento mi faccia bagnare e poi mi inarco un po' fino ad essere ben sicura che trovi la via ... per me sono le scopate migliori , quelle a cui partecipo di piú .
E non ti dico cosa provo quando capisco che lui non si potrá fermare piú , che ormai é risucchiato dentro di me ad un ritmo crescente che gli impedirá l'opzione di uscire prima di sborrare .
In quei momenti aspetto con impazienza che un tremito piú accentuato accompagni la sensazione unica di essere stata importante per lui !!
Saai , capisco perfettamente le tue difficoltá ad indossare il condom .
È un atto innaturale e deve essere un po' " castrante " per voi uomini .
Anche a me non piace il contatto con la plastica .
OK , é appurato che io soffro di incoscienza e mi credo assurdamente invulnerabile !!
Mi ha fatto piacere peró sapere che non sono l'unica .
Le esperienze , che hai voluto dividere con me qui , mi tranquillizzano in qualche modo ..
Non sono un mostro , ma solo una donna con debolezze e controsensi che hanno anche altre " escort " .. »

6 commenti:

nonsòchecazzom'èpreso ha detto...

Maannaggia non posso votare.

pincocarla ha detto...

E perché non puoi ??
Sei indeciso se votare come uomo o come Escort ?? ;-P
Un BACIO cmq , caro S.O. !

nonsòchecazzom'èpreso ha detto...

;-P
la prima domanda prevede una condizione propedeutica.
la seconda non mi si confà..

Il Rompibloglioni ha detto...

Mmmmm, Io al sondaggio non ho risposto perché la domanda è molto precisa, ma io non essendo mai andato con una escort, resto fuori quota...
Però, posso dire come la vedo, la cosa un po mi spaventa, non sono un bigottone, ne propriamente uno casto e puro...
Il preservativo non mi è mai stato simpatico, quindi quando la mia prima ragazza, decise di proteggersi con la pillola, ne fui molto felice, perché effettivamente venire dentro è decisamente più appagante (di qualunque orifizio si parli) non nego che anche nelle "scappatelle" non facessi uso del gommino, c'era sempre un ottima giustificazione per non usarlo, Dal tranquillizzante "per me è la prima volta" al "conosco tutti quelli che se la scopano"... inoltre quando sei giovane, pensi di essere immortale e soprattutto, hai degli ormoni grossi come cocomeri, con una conseguente "fame" di sesso irrefrenabile e insaziabile, ci si buttava dentro qualunque cosa ti dicesse di sì e fanculo al guantino...
Adesso però, la paura è un po di più, ma non pensare che il problema sia L'AIDS, e la sua aura definitiva, io penso anche alle decine e decine di altre malattie sessualmente trasmissibili che possono capitare, e bada bene, per quasi tutte, c'è una cura, ma se non te ne accorgi subito e infetti tua moglie? direi che lo sgamo è assicurato, con la conseguente tragica sequela di rogne...
questa è, allo stato attuale delle cose, la ragione principale per cui non farei sesso non protetto...
Forse...
Forse perché, come ho già scritto, non sono proprio "casto e puro"...
P.S. Non so se è per una tua sorte di "pudore" o perché non te ne ho mai fatto cenno, però, sarei veramente felice di vedere il mio nome nel tuo blog roll....
Sono minimamente vanitoso...
Minimamente...
Baci.

Die ha detto...

Ciao!
Dunque come ben sai non sono mai stato con una escort, quindi anch’io renderei vano il mio voto.
Però se c’è da scegliere … sceglierei con protezione.
Fin dall’inizio son andato di preservativi (ed una lunga parentesi di pillola con una fissa), io non chiedevo e loro non discutevano, anzi…
Pur essendo giovani eravamo ben consapevoli a cosa andavamo in contro.
A parte una maternità inaspettata … ma è tutto il resto.
Questo sono io. Punto. ognuno di noi è diverso quindi non ti dirò se fai bene o male.^__^
Tu conosci te stessa meglio di chiunque altro …
Dopo tutto lo fai per passione, ed essa è pur sempre una “fiamma”…che arde e ci brucia lentamente...no?
Quindi se sei SICURA di chi stai facendo entrare… ARDI!

GRelax ha detto...

Il sesso rimane qualcosa di magico e "bestiale" perché fa bruciare i nostri istinti piu' profondi.
Hai ragione che è difficile controllarsi.
Con le poche escort/prostitute con cui sono andato però non ho mai rinunciato al condom. Lì si concorda una tariffa, una prestazione, una situazione ben inquadrata. Difficile che in quei casi mi lasci andare a qualcosa di piu'. E forse mi perdo qualcosa perché, pur avendone possibilità, non mi affido tanto al sesso a pagamento.

Però del resto capisco come si bello vivere piu' liberamente quella che può essere un'esperienza davvero appagante in certi casi.
E ti confesso che mi è capitato piu' di una volta di trovarvi a fare sesso del tipo one-night stand, tutto improvvisato, e pure senza preservativo. Forse anche piu' pericoloso...

Come vedi rischiare è sbagliato, ma evidentemente non sei la sola...